Allerta de la Protezione Civile per la forte perturbazione atlantica in arrivo

Una nuova significativo fase di cattivo tempo interesserà l’Italia ne i prossimi giorni, questa volta concentrandosi sul Nord-Ovest e le zone tirreniche. Questo per causa di una perturbazione atlantica proveniente da Ovest, che trovando un “muro” di alta pressione ad Est sarà limitata a muoversi in maniera piuttosto lenta, apportando precipitazioni caparbi e copiose. 

Appresso, vi mostriamo il bollettino meteo de la Protezione Civile per domani e Giovedì, giornata clou di questa nuova ondata di cattivo tempo. 

Previsioni meteo Mercoledì 10 Ottobre 2018

Precipitazioni: 
– da sparse a estese, anche a carattere di rovescio o temporale, su i versanti delle alpi e del sud del Piemonte, su la Liguria di Ponente e su i versanti del sud e orientali de la Sardegna, con quantitativi cumulati da contenuti a puntualmente elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Piemonte e su Valle d’Aosta, Lombardia nord-occidentale e versante tirrenico ed arcipelago de la Toscana, con quantitativi cumulati da tenui a puntualmente contenuti;
– isolate, a carattere di rovescio o temporale a preminente evoluzione pomeridiana, sul resto de la Liguria e de la Toscana, su i versanti appenninici e occidentali dell’Emilia Romagna, su la Puglia del mezzogiorno e su i monti de la Calabria e de la Sicilia orientale, con quantitativi cumulati tenui.
Visibilità: nessun evento efficace.
Temperature: senza modificazioni significative.
Venti: forti sud-orientali su la Sardegna.
Mari: molto agitati il Mare e il Canale di Sardegna e localmente il Mare Della liguria versante di Ponente al largo.

 

Previsioni meteo Giovedì 11 Ottobre 2018

Precipitazioni: 
– estese, a preminente carattere di rovescio o temporale, su i versanti del sud del Piemonte, su la Liguria centro-occidentale e su la Sardegna sud-orientale, con quantitativi cumulati spesso elevati, fin a puntualmente molto elevati specialmente su Liguria del centro e Piemonte sud-orientale;
– da sparse a estese, anche a carattere di rovescio o temporale, su i residui versanti di Piemonte, Liguria e Sardegna del mezzogiorno, su la Valle d’Aosta e su i versanti occidentali di Lombardia ed Emilia, con quantitativi cumulati spesso contenuti;
– isolate, a carattere di rovescio o temporale a preminente evoluzione diurna, sul resto de la Lombardia e dell’Appennino emiliano-romagnolo e su Appennino marchigiano, monti dei settori orientali dell’Abruzzo, versante tirrenico ed arcipelago de la Toscana, Appennino molisano, versanti ionici e monti de la Calabria, Puglia del mezzogiorno e Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati tenui.
Visibilità: nessun evento efficace.
Temperature: in sensibile diminuzione ne i valori massimi su le zone nord-occidentali.
Venti: tendenti a forti del Nord su la Liguria centro-occidentale.
Mari: molto agitati il Mare Della liguria versante di Ponente al largo e localmente i bacini intorno a la Sardegna.

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*