Allerta meteo de la Protezione Civile: i nubifragi acquazzoni si spostano al centro-meridionale, vi facciamo vedere il comunicato

Cattivo tempo: piogge in arrivo anche al centro-meridionale

13 giugno 2018

Una bassa pressione già attiva sull’Italia continua a determinare situazioni di brutto tempo, apportando piogge e nubifragi acquazzoni che, nelle prossime ore, tenderanno a spostarsi da le aree del Nord al centro-meridionale.

Su la base delle previsioni disponibili, il Dipartimento de la Protezione Civile d’intesa con le aree coinvolte – a le quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile ne i territori interessati – ha emesso un successivo avviso di situazioni meteorologiche contrarie che integra ed estende questi diffusi ne i giorni scorsi. I eventi meteo, impattando su le diverse regioni del paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi statale, nel bollettino statale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal dopopranzo di oggi, mercoledì 13 giugno, precipitazioni, a dominante carattere di rovescio o temporale, sull’Emilia-Romagna e su le Marche che, dal primo mattino di domani, giovedì 14 giugno, interesseranno anche Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata e Puglia, in specifico le aree del Nord di quest’ultime due aree. I eventi saranno accompagnati da acquazzoni di forte impeto, frequente attività dell’elettricità, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Su la base dei eventi previsti è valutata per il giorno di domani, giovedì 14 giugno, allerta gialla su grande parte del territorio statale.

Il quadro meteorologico e delle criticità predette sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base a le altre previsioni e all’evolversi dei eventi, ed è disponibile sul sito del Dipartimento de la Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) 

VIDEO METEO DOMANI

 


Articolo di Francesco Ladisa

Ultime notizie Leggi tutte


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*