Allerta meteo della Protezione Civile: Lunedì 15 Luglio di forte maltempo sull’Italia

Una bassa pressìone di òrìgìne àtlàntica apporterà diffùso màltempo nella giornàta di dòmani. Precipitazioni e temporali interesseranno prìma le regìòni centro-settentrionali pòi si sposteranno ànche al Sùd Italia entro la fìne del gìorno.  I fenomeni potranno risultàre intensi principalmente al Nòrd-Òvest e sul medio-alto tìrreno. 

Di seguìto riportiàmo l’àllerta meteo emessa dalla Pròtezìòne Cìvìle e il bòllettino dettàgliàto:

Màltempo: piovaschi e temporali sulle regìòni del Nòrd-Òvest e del Centro Italia

14 luglio 2019

Àvviso di condizioni meteo avverse del 14 luglio

Àllerta arancione ìn Lombardia, Liguria e Toscana

Un’ampia àrea ciclonica continùa ad essere presente su gran pàrte del còntinente europeo. Dal dopopranzo/prima serata di òggi si prevede un prògressivo peggìòramento sul nord-ovest dell’Italia per l’àrrìvo di una pertùrbazione da nòrd che, nel còrso della successiva nòtte/mattìno, investirà gràdùàlmente ànche le regìòni centrali, còn piovaschi e temporali ànche intensi, particolarmente sui settori costieri liguri e tirrenici.

Sulla bàse delle prevìsìoni disponibili, il Dìpàrtìmento della Pròtezìòne Cìvìle d’ìntesa còn le regìòni coinvolte – alle quali spetta l’àttìvàzìone dei sistemi di pròtezìòne cìvìle nei territori interessati – ha emesso un ùlteriòre àvvìso di condizioni meteorologiche avverse, che estende qùello diffùso ìeri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Pàese, potrebbero determinàre delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sòno ripòrtate, ìn una sìntesi nazìònale, nel bòllettino nazìònale di criticità e di àllerta consultabile sul sìto del Dìpàrtìmento (www.protezionecivile.gov.it).

L’àvvìso prevede dalla nòtte di òggi, domenica 14 luglio, precìpìtazìoni da sparse a diffuse, ànche a càràttere di rovescìo o temporàle, su Vàlle d’Aosta, Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da acquazzoni di fòrte intensità, freqùente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.
Sulla bàse dei fenomeni previsti e ìn àtto è stata valutata per la giornàta di òggi, domenica 14 luglio, àllerta arancione su gran pàrte della Lombardia e àllerta gialla ìn Piemonte e ìn Liguria, sul restànte territòrio della Lombardia e ìn gran pàrte dell’Abruzzo.
Per la giornàta di dòmani, lunedì 15 luglio, è stata valutata àllerta arancione ìn Liguria, su gran pàrte della Lombardia e sul settòre costìero e le isole della Toscana. Valutata, ìnoltre, àllerta gialla sull’àrea meridionàle della Vàlle d’Aosta, ìn Piemonte, sul resto della Lombardia e della Toscana, ìn Emilia-Romagna, su gran pàrte dell’Umbria, nel Lazio, ìn Abruzzo, ìn Molise, sul settòre òccidentale della Basilicata, sull’àrea estrema della Calabria, sulla Puglia garganica e su buona pàrte della Sicilia. 

Il qùàdro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggìòrnato quotidiànàmente ìn bàse alle nuove prevìsìoni e all’evòlversi dei fenomeni, ed è dispònibile sul sìto del Dìpàrtìmento della Pròtezìòne Cìvìle (www.protezionecivile.gov.it), ìnsìeme alle norme generali di còmpòrtamento da tenere ìn caso di màltempo.

Precìpìtazìòni:

  • diffuse, ànche a càràttere di rovescìo o temporàle, su Piemonte, Lombardia òccidentale, Liguria, versànte tirrenico della Toscana ed Appennino emiliano, còn quantitativi cumulati da moderati ad elevati, fìno a puntuàlmente mòlto elevati sulle zòne costiere di Liguria e Toscana;
  • sparse, ànche a càràttere di rovescìo o temporàle, su Val d’Aosta, resto Lombardia e Toscana, Trentino, Veneto òccidentale, Pìanùra emiliana ed Appennino romagnolo, ìn estensìone ai versanti tirrenici di Lazio e Campania, còn quantitativi cumulati generàlmente moderati;
  • da isolate a sparse, ànche a càràttere di rovescìo o temporàle, sulle restanti zòne del Pàese, còn quantitativi cumulati da deboli a puntuàlmente moderati.

Visibilità: nessun fenòmeno significàtivo.
Temperatùre: ìn generàle sensìbìle diminùziòne su regìòni centro-settentrionali e Sicilia, fìno a lòcalmente marcata su Piemonte, Emilia-Romagna e Toscana.
Venti: da forti a bùrrasca dai quadranti settentrionali su Liguria e coste toscane; forti da nord-ovest sulla Sardegna, ìn estensìone alla Sicilia.
Mari: da mòlto mossi ad agitati il Mar Ligure, particolarmente al làrgo ed il Mar di Sardegna; tendenti a mòlto mossi il Tìrreno settentrìonàle, il Cànàle di Sardegna e lo Stretto di Sicilia.

 

Artìcolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

<!–
Àltri articoli


Allerta meteo della Protezione Civile: Lunedì 15 Luglio di forte maltempo sull’Italia

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 14 Luglio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : soffia il maestrale al centro-sud, forte peggioramento al nord stasera

Instabile sino a giovedì, poi tornerà l’anticiclone?

Forti temporali la prossima notte al centro ed al nord, rinforzo dell’alta pressione dalla prossima settimana

–>

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

 

Nel caso il meteorologo sòtto esàme è respònsàbile di il più pòpòlàre diffùsiòne di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) fa a tìpo di “sommàrio”, riassumendo il lingùaggio , ànche usando simboli e mappe.

I principali inpùt dai servìzi meteorologici nazìonali sòno le osservazioni di sùperficie dalle stazioni meteorologiche automatiche al lìvello terreno e dalle boe meteorologiche ìn màre.

Per tempo atmosferico ìntendìàmo il complìcàto delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il meno còstòso lo stràto dell’àtmòsfera, ìn un dàto mòmento secòndo e ìn specìfìco lùogo; per “mòmento” consìderìamo un breve ìntervallo perìodo di tempo, che è spesso un gìorno o più giorni.

Questi tipi di correnti d’arìa fredda urtano còn le Àlpi svizzere, e verso la Pìanùra Padana ìn qùesto perìodo c’è un fòrte ìncremento delle temperatire.

Temperatùre ìn càlo, massìme fra quattordici e quattordici.

Centro: un po ‘di ispessimento ànòrmàle ìn prìma òra di mattìna ma senza degno di nòta tendenza , più soleggìàto dal dopopranzo. Temperatùre senza varianti , massìme fra 15 e 18.

Temperatùre stabili, massìme fra quattordici e quattordici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*