Allerta meteo Protezione Civile sino a gialla in varie regioni

È stato diramato un comunicato stampa di allerta meteo della Protezione Civile nazionale.

Questi i dettagli, mentre per le specifiche potrete consultare il sito web nazionale della Protezione Civile.


immagine 1 articolo 57920

Meteo 15 giorni: sino inizio Maggio molti TEMPORALI, con CALDO in aumento

Comunicato Stampa

Maltempo: venti intensi con raffiche fino a burrasca forte al Centro-Sud

Meteo 7 giorni: inizi la BURRASCA di Pasquetta, domani giornata peggiore

21 aprile 2019

Allerta gialla in 3 regioni.

Previsioni meteo Aeronautica validità 30 giorni: anomalie a catena

Avviso di condizioni meteo avverse del 21 aprile

La vasta area depressionaria posizionata tra la penisola iberica e l’Africa settentrionale, sta convogliando sull’Italia flussi umidi e instabili responsabili dell’intensificazione della ventilazione in atto sulle due isole maggiori che, nelle prossime ore, interesserà anche gran parte del Centro-Sud.

Meteo di MAGGIO, le ULTIMISSIME proiezioni dei calcolatori

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dalla tarda mattinata di domani, lunedì 22 aprile, venti forti o di burrasca sud-orientali, con raffiche fino a burrasca forte, su Lazio, Campania, Basilicata e Puglia, specie lungo i settori costieri e tirrenici. Dal pomeriggio di domani si prevede inoltre il persistere di venti forti o di burrasca sud-orientali, con raffiche fino a burrasca forte, su Sicilia e Calabria. Mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 22 aprile, allerta gialla per rischio temporali nel Lazio e su alcuni bacini di Umbria e Molise.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto QUADRUPLO clicca qui

Per le previsioni meteo del mondo passa qui

Per le previsioni meteo europee passa qui

Per le previsioni nazionali clicca qua

Per le previsioni del tempo della tua regione clicca qua

Per le previsioni in TV clicca qui

Per le previsioni meteo sui mari clicca qui

Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Prima di tutto , scegliere quale modello considera più appropriato per contare su, quindi valutare criticamente i risultati.

Le osservazioni irregolari diffuse vengono elaborate per mezzo l’assimilazione di dati e modi di obiettivo ricerca, che eseguono il controllo di qualità e ottengono valori in posizioni che può essere utilizzato da dagli algoritmi matematici del modello.

Il clima, uno dall’altra parte della moneta palm, è il coppia di condizioni meteorologiche che sono contesto nel corso di un anno, basato sui sondaggi completato per un periodo di almeno 30 anni .

Questi tipi di correnti d’aria fredda urtano con le Alpi svizzere, e verso la Pianura Padana in questo momento c’è un forte aumento della temperatura.

Dopodomani Domenica11 Aprile

Centro: un po ‘di ispessimento anormale in la prima ora di mattina ma senza alcun degno di nota fenomeno , più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza variazioni , massime fra 15 e 18.

Sud Sul Mar Tirreno: Chiaro sulle coste e sul crinale calabrese, Scattered atmosfera con ampie aperture altrove . All’interno the Regioni adriatiche: Sereno sulla parte ionica, dispersi nuvole con ampie schiarite altrove. Su Sicilia e Sardegna: Bel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*