Alluvione in Francia: esonda l’Aude, per lo meno 6 morti

Alluvione in Francia nella nottata, devastazione e vittime

Ancora brutto tempo estremo in Europa, questa volta in Francia, laddove nelle ultime ore sta transitando una intensa perturbazione sull’area del mezzogiorno del Paese. 

Questa perturbazione ha causato un’alluvione lampo nell’Aude, dipartimento francese de la regione Occitania. Per causa delle fortissime precipitazioni cadute in un celato lasso di tempo, è esondato il fiume Aude nell’area a nord di Carcassonne, fra Villardonnel e Villegailhenc, trasformando le strade in fiumi di acqua e fango. 

Numerose automobili sono trascinate dalla furia delle inondazioni e vi sono stati certi crolli in abitazioni. Secondo gli ultimi aggiornamenti, sono 6 le vittime di questa eccezionale ondata di brutto tempo, ma potrebbero esserci dei dispersi. 

Le inondazioni che hanno colpito il dipartimento sono definite “senza altri dal 1891” dalla vigilanza meteo francese. I dati raccolti finora parlano di 160/180 mm d’acqua caduti a Carcassonne in sole 5 ore e di bene 250 interventi dei pompieri durante de la nottata.

La prefettura ha reso noto che la condizione rimane delicata per una quindicina di comuni e, in specifico, per Villemoustaussou, Villegailhenc, Conques, Villardonnel, Floure e Trèbes. Il consiglio è quello di evitare di mettersi in viaggio perché molte strade non sono percorribili.

 

 

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo del globo seleziona qui
Per le previsioni meteo in Europa seleziona qui
Per le previsioni meteo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*