Ancora TEMPORALI al sud, più sole al nord

SITUAZIONE: una rappresentazione di alta pressione coinvolge l’Europa del centro ed occidentale, portandovi situazioni dell’atmosfera estive e tempo costante su ampi versanti. Sul bacino del centro del Mediterraneo troviamo ancora una blando movimentazione depressionaria in quota che fa sentire i suoi effetti su le aree del Mezzogiorno, laddove sono previsti ancora forti nubifragi acquazzoni pomeridiani. A tal proposito un altro dramma si consuma in queste ore nel parco del Pollino (Calabria), laddove 15 escursionisti sono stati sorpresi dall’improvvisa una piena del torrente Raganello. Purtroppo si segnalano come minimo 8 morti, le squadre di soccorso sono in azione per salvare chi ancora è rimasto intrappolato nel canyon. Nel frattempo gli sforzi si concentrano anche nella ricerca di potenziali dispersi lungo il torrente. 

EVOLUZIONE: la movimentazione instabile che interessa le aree del sud, nonostante che sia estremamente blando e con un gradiente quasi nullo, influenzerá il tempo delle aree del sud ancora per diverse ore, come minimo sino a domani, mercoledì 22 agosto, con nuovi nubifragi acquazzoni pomeridiani. Al centro ed al nord il tempo risulterà più costante poiché su queste aree l’influenza dell’alta pressione si farà sentire in maniera più decisa. Le temperature saranno ancora elevate come minimo sino a venerdì, con picchi previsti al nord e su le aree interne del centro.

OGGI: sviluppo di nubifragi acquazzoni nel corso di le ore del dopopranzo su le due isole maggiori, Calabria,  Puglia, Basilicata, Campania, Abruzzo e Molise. Focolai perturbati isolati anche su le aree interne di Lazio, Toscana e Liguria, nonchè sull’arco delle alpi fra il tardo dopopranzo e la sera. Temperature calde con picchi più elevati su i settori tirrenici del centro e del Nord. 

DOMANI: si rinnovano situazioni di instabilità al Mezzogiorno ma saranno presenti dei nubifragi acquazzoni anche lungo l’arco delle alpi. I eventi non dovrebbero più coinvolgere le pianure ma restare limitati a i monti. Ascoltare nelle aree interessate! Soleggiato su le pianure e lungo i litorali, ancora caldo. 

WEEKEND: l’avvicinarsi del Ginevra settimana porterà con sé un modifica significante delle situazioni dell’atmosfera al centro ed al nord. Dovremo aspettarci nuovi nubifragi acquazzoni ed una riduzione efficace del quadro delle temperature principalmente su la Sardegna e le aree del nord. Previsione ancora da confermare nel dettaglio. 

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo d’Europa passa qui
Per le previsioni meteo dell’italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo in TV passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’altitudine de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.