“ARIA BOLLENTE” dalla Spagna verso Europa. Trend meteo Italia


immagine 1 articolo 52134

L’Europa vive le giornate di maggior meteo estremo estivo de gli ultimi decenni, il calore ha raggiunto valori record nella Peninsula Iberica. Caldo che è estremo le scorse settimane in molti paesi del Centro e Nord del continente. Ma vi facciamo vedere una nuova insidia, stavolta di entità record: una massa d’aria caldissima una sorta di palla d’aria surriscaldata in quota, dalla Peninsula Iberica dovrebbe portarsi, secondo le ultime elaborazioni del Centro Meteo Europeo, verso l’Europa del centro, la Germania e poi la Scandinavia del mezzogiorno.

La forte ondata di calore dovrebbe generare una sorta di sconquasso in buona parte d’Europa, proprio così nelle Isole Britanniche si potrebbe aprire una sorta di varco all’aria fredda proveniente dalla Groenlandia.
Aria fredda che si dirigerà su la Peninsula Iberica nella seconda parte de la settimana, con temperature in fortissima diminuzione, ed corposi nubifragi acquazzoni.

In tutto questo contesto l’Italia dovrebbe, sempre secondo il Centro meteo europeo, mantenersi a i confini di queste abnormi anomalie climatiche, e la temperatura dovrebbe rimanere pressoché costante, se non avere esigue oscillazioni.

Attualmente è principalmente il Nord Italia ad essere interessato da un’ondata di calore, derivante da quell’epicentro che si rinviene nella Peninsula Iberica. Nella giornata di oggi, lunedì, per fine giornata, una massa d’aria caldissima dovrebbe portarsi verso la Francia sud-occidentale, così che le temperature dovrebbero impennare nelle Isole Britanniche, la Germania, la Svizzera, e forse anche la regione alpina. Un momentaneo incremento de la temperatura si potrebbe dunque avere anche su parte del Nord Italia.

Nella giornata di martedì un nucleo di aria caldissima in quota, si stimano fra i 10 e i 14°C oltre la media del periodo, dovrebbe interessare la Francia centro del nord, tutta la Germania, i Benelux, la Danimarca, la Polonia occidentale, la Svezia del mezzogiorno. In disparati Paesi potrebbero esserci record storici di temperatura.

Mercoledì un nucleo di aria caldissima dovrebbe investire nuovamente la Svezia e poi la Finlandia, laddove si potrebbero battere disparati record storici di temperatura.

Buona parte d’Italia continuerà ad avere temperature maggiori a la media, ma non eccezionali. Le maggiori anomalie termiche si avranno nel Nord Italia. Nel frattempo, aria veramente fresca proveniente dall’Atlantico del nord irromperà verso la Peninsula Iberica, laddove la temperatura potrebbe scendere persino sotto la media della stagione.

Giovedì 9 agosto, aria fredda in quota proveniente dall’Atlantico del nord raggiungerà la Francia e tutta la Peninsula Iberica, con associati nubifragi acquazzoni di una certa consistenza. In Italia continueranno a esserci temperature sovra la media.

Le giornate seguenti le situazioni meteo tenderanno a cambiare anche sull’Italia, poichè nelle Isole Britanniche si potrebbe stabilire un centro di bassa pressione, pronto a indirizzare impulsi perturbati verso l’Europa.



immagine 2 articolo 52134



immagine 3 articolo 52134



immagine 4 articolo 52134



immagine 5 articolo 52134

LINK veloce a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, ovvero vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni meteo del globo clicca qua

Per le previsioni meteo d’Europa clicca qua

Per le previsioni meteo dell’italia clicca qua

Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni meteo in TV clicca qua

Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua

Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.