Astronomia, ecco cosa si prova a precipitare da 50 km di altezza dentro una capsula: l’astronauta della NASA descrive il lancio fallito della Soyuz

la-meteo.it – previsioni del tempo in tempo reale

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

L’astronauta della NASA che la scorsa settimana è sopravvissuto con un atterraggio d’emergenza al fallimento del lancio sapeva che doveva restare calmo. Nick Hauge, colonnello dell’Air Force, ha descritto quel momento: la capsula spaziale su cui viaggiava si è violentemente sganciata dal razzo danneggiato subito dopo il decollo; poi con le luci che lampeggiavano e gli allarmi che suonavano, è ripiombata rapidamente verso la Terra con una forza pesantissima. Hauge ha raccontato che lui e il suo comandante, il russo Alexei Ovchinin, sono stati lanciati da un lato all’altro e respinti con forza sui loro sedili mentre il dramma si svolgeva a 50 km di altezza sopra il Kazakistan lo scorso 11 ottobre.

AFP/LaPresse

Uno dei propulsori non si è separato correttamente due minuti dopo il decollo della missione verso la Stazione Spaziale Internazionale, provocando immediatamente un raro annullamento del lancio. È stato il primo lancio fallito per i russi in 35 anni e solo il 3° della storia. Come in tutti i casi precedenti, il sistema di sicurezza del razzo ha salvato la vita dell’equipaggio. Hague, il primo americano ad aver vissuto un annullamento di lancio come questo, ha comunicato in russo per tutta la disavventura, durata oltre un’ora e mezza. Hague, che ha compiuto due anni di addestramento in Russia, ha dichiarato: “Tutti i miei istinti e i miei riflessi all’interno della capsula parlano in russo. Sapevamo che se volevamo farcela, dovevamo stare calmi ed eseguire le procedure davanti a noi nel modo più efficiente e regolare possibile”.

AFP/LaPresse

Gli astronauti hanno vissuto pochi momenti di assenza di gravità dopo che la capsula Soyuz li ha catapultati via dal razzo. Hague, che si trovava nella sua prima missione verso lo spazio, ha visto la curvatura della Terra e l’oscurità dello spazio. Tra l’annullamento e l’atterraggio, ha guardato fuori dall’oblò per assicurarsi che i sistemi della capsula stessero operando in maniera adeguata e per controllare il loro atterraggio. Hanno affrontato la forza estrema (7 volte la forza di gravità) della loro discesa insolitamente ripida per poi atterrare in Kazakistan.

incidente capsula soyuzPotete immaginarvi la scena. Eravamo appesi a testa in giù per le cinture e ci guardavamo l’un latro, grandi sorrisi. Mi ha teso la sua mano e io l’ho stretta. E poi abbiamo iniziato a fare qualche battuta tra noi su quanto fosse stato breve il nostro volo”. Fortunatamente nessuno dei due è rimasto ferito. Hague, 43 anni, ha dichiarato di aver avuto a che fare con emergenze in volo durante la sua carriera all’Air Force, ma di non aver mai vissuto niente di simile ed è ben felice che i sistemi di emergenza abbiano funzionato bene nonostante non fossero chiamati all’azione da decenni. “Ogni volta che ti lanci nello spazio e il tuo propulsore ha un problema quando stai andando a 1.800 m/s, le cose sono molto dinamiche e accadono molto velocemente”, ha commentato.

incidente capsula soyuzLe sue emozioni sono esplose sul sito del lancio, quando si è riunito con la moglie, i loro due bambini e i suoi genitori. Il più piccolo dei figli voleva sapere quando il suo papà ritornerà nello spazio, ma Hague non ne ha la minima idea anche se si farà trovare pronto per un altro tentativo. Intanto, continua l’indagine russa mentre tutti i lanci con equipaggio verso la Stazione Spaziale, che ora ha solo 3 astronauti a bordo, sono sospesi.

L’articolo Astronomia, ecco cosa si prova a precipitare da 50 km di altezza dentro una capsula: l’astronauta della NASA descrive il lancio fallito della Soyuz sembra essere il primo su Meteo Web.

Astronomia, ecco cosa si prova a precipitare da 50 km di altezza dentro una capsula: l’astronauta della NASA descrive il lancio fallito della Soyuz

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI in Italia confronto DOPPIO clicca qui

Per le SUPER PREVISIONI in Italia confronto QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni mondiali seleziona qui

Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua

Per le previsioni meteo in Italia seleziona qui

Per le previsioni regionali seleziona qui

Per le previsioni in TV passa qui

Per le previsioni meteo sui mari clicca qua

Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Astronomia, ecco cosa si prova a precipitare da 50 km di altezza dentro una capsula: l’astronauta della NASA descrive il lancio fallito della Soyuz

Si calcola una riuscita delle previsioni sul modello comparativo

–SINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–SINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.