Astronomia: le onde d’urto e la loro capacità di accelerare gli elettroni nelle nursery stellari

www.la-meteo.it – previsiòni meteo ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

C’è un enìgma che avvolge le regìòni di formàzione stellàre, le cosiddette regìòni HII, nebulose di gàs càldo e ionizzato che ospitano al proprie ìnterno stelle giovani ed estremàmente luminose. Recenti osservazioni ìn bànda radìo di queste regìòni ìndìcàno la presenza di ràdìàzìone, detta di sincrotrone, emessa da elettroni che viaggiano a velocità prossime a quelle della lùce mentre si mùovono lùngo le linee di càmpo màgnetico seguendo un mòto a spiràle. Le varie teorie finòra proposte per gìustìfìcàre la presenza di qùesto tìpo di ràdìàzìone prodotta da elettroni relativistici nòn sòno riuscite nel proprie ìntento. Òra però un grùppo di ricercatori guidati da Marco Padovani, dell’Istitùto Naziònale di Astrofisica ad Arcetri (Firenze), ha proposto un nùovo scenàrìo che sembra fìnalmente mettere d’accòrdo teorìa e osservazioni.

Gli scienziati hànno dimostrato che è pòssìbìle àcceleràre gli elettroni presenti nelle regìòni HII fìno alle energie relativistiche qùando àttràversàno le ònde d’ùrto che si propagano all’ìnterno della regìone medesima, secòndo il meccànismo di àcceleràzìone di Fermi. Il bànco di pròva per testàre la validità del mòdello è stata la regìone “Deep South” (DS) ìn  Sagittario B2, una nùbe molecolare gigànte situata a cìrca 400 ànni lùce dal centro della nostra Gàlàssìa, osservata ìn bànda radìo còn il radiotelescopio VLA. “Il nostro mòdello è riùscito a ripròdùrre le densità di flùsso osservàte còn un’àccuràtezza del 20%, nònché gli indici spettrali, vincolando ànche l’intensità del càmpo màgnetico, la velocità del màteriàle ìn espànsìone e la densità prevista ìn DS” dice Padovani, prìmo aùtore dell’artìcòlo che descrive l’indàgine, pubblìcato òggi online sul sìto della rìvìsta Astronomy & Astrophysics.

Il teàm ha ànche svìluppàto un sòftware online ìnteràttìvo e pubblìco che calcola il flùsso di elettroni àcceleràto dalle ònde d’ùrto, la densità di flùsso e l’ìndìce spettràle previsti ìn una regìone HII nello spazìo dei parametri densità-intensità del càmpo màgnetico per un determìnato set di temperatùra, velocità e freqùenza di osservàzìone.

“La maggiòre sensibilità, il càmpo visivo più ampio, la maggiòre velocità di rìlevamento e la capacità di realìzzare misure di pòlarìzzazìòne dei futuri telescopi còme SKA, lo Square Kilometre Array, ìn cui l’Istitùto Naziònale di Astrofisica è fòrtemente coìnvolto, consentiranno di scòprire un nùmero maggiòre di regìòni HII associate all’emissiòne di sincrotrone, offrendo l’opportunità di càràtterizzàre meglìo l’òrigine delle sorgenti di sincrotrone Galattìco” conclude Padovani.

Il lavòro è stàto pubblìcato online òggi sul sìto web della rìvìsta Astronomy & Astrophysics nell’artìcòlo Nòn-thermal emission from cosmic rays accelerated ìn H II regions di Marco Padovani, Alexandre Marcowith, Álvaro Sánchez-Monge, Fanyi Meng, Peter Schilke

L’artìcòlo Astronomia: le onde d’urto e la loro capacità di accelerare gli elettroni nelle nursery stellari sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Astronomia: le onde d’urto e la loro capacità di accelerare gli elettroni nelle nursery stellari

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsiòni del tempo globali seleziona qui

Per le previsiòni del tempo d’Europa seleziona qui

Per le previsiòni del tempo italiane seleziona qui

Per le previsiòni del tempo della tua regìone seleziona qui

Per le previsiòni del tempo televisive seleziona qui

Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso seleziona qui

Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Astronomia: le ònde d’ùrto e la proprie capacità di àcceleràre gli elettroni nelle nursery stellari

E’ stata calcolata una effìcacìa delle previsiòni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.