Aurore Artici in Norvegia frequentissime apparizioni



Il sole è una fase prolungata di minimo solare, ovvero un momento di stallo delle macchie radiosi, che sono integralmente scomparse dalla superficie, ed è un evento che si ripete ogni 11-12 anni. Eppure è probabile che si verifichino fenomeni come tempeste magnetiche e buchi cornali.

Nel nostro caso, un flusso di particelle cariche di energia si convoglia verso la Terra che, interagendo con il campo magnetico terrestre, può dar vita a delle enorme Aurore Artici, visibili oltre il Circolo Polare Artico, ed a volte anche a latitudini più basse.

Questo è accaduto a Tromso e Ersfjord, in Norvegia, come le fotografia del 04 dicembre, a cura di Tom Arne Moldenæs e Ole Christian Salomonsen, ci mostrano.

Questo evento tuttavia non si è concluso: nelle ultime ore un Buco Cornale si è collocato nella superficie solare de la Terra, ed un altro flusso di particelle cariche è pronto a iniziare, per scatenare altre Aurore Artici nelle alte altitudini.


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*