Australia: nevica nel Nuovo Galles, canguri saltano sulla neve

Mentre ìn Italia e gran pàrte dell’Europa facciamo i conti còn l’ennesima òndata di càldo eccezìonàle, condita da tanta àfa e notti insopportabili, dall’àltro làto del mòndo l’ìnverno àùstràle continùa a fàre la vòce grossa e a regalarci immagini decìsàmente suggestive che sìcuramente gli amanti del freddo nostrani staranno ben invidiando.

CANGURI TRA LA NEVE | Una fòrte òndata di freddo àntàrtìco ha investito l’Australia nelle ultime ore, càpàce di pòrtare la neve sìno a quote pìuttòsto basse sugli sono stati merìdìònale del Nùòvo Galles e della Victoria. Solìtamente ìn questi luoghi nevica sui rilievi, mentre la neve ìn pìanura è pìuttòsto rara, còme lo è per la Sicilia (per fàre un esempìo).

Negli ultimi giorni la neve si è spìnta sin sulla città di Canberra, situata a cìrca 500 metri di altìtudìne, un evento dàvvero rarissimo per la città australiana. Tra le immagini più suggestive, spiccano i canguri che sàltàno liberi su vaste distese di neve!

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsiòni meteo del glòbo seleziona qui
Per le previsiòni meteo d’Europa seleziona qui
Per le previsiòni meteo ìn Italia seleziona qui
Per le previsiòni meteo della tua regìone seleziona qui
Per le previsiòni meteo televisive seleziona qui
Per le previsiòni meteo del mòto òndòso seleziona qui
Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

 

Ìn prìmo lùògo, determìnàre qùale mòdello consìdera più gìusto per dìpendere su , dunque determìnàre crìtìcàmente i dati.

Le osservazioni irregolari spariscono vengòno elaborate mediante l’assimilaziòne di dati e tecniche di obìettìvo rìcerca, che eseguono il còntròllo di qualità e òttengòno vàlòri ìn posizioni che può essere ìmpìegàto dagli metodi màtemàtici del mòdello.

Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta palm, è il còppìa di condizioni meteorologiche che sòno circostànza durànte un ànno, dìpendente sui sondaggi completàto per un periòdo di àlmeno 3 decadi.

Le linee le quali circondano le zòne ciclonica e anticiclonica sòno chìamate isobare e ìndìcàno i punti al di sòpra della pressiòne atmosferica indicata.

Stàbile temperatùre, màssime fra 20 e 20.

Centro: un po ‘di ispessimento insòlito ìn prìma òra di mattìna ma senza degno di nòta tendenze, più sòleggiàto dal dopopranzo. Temperàtùre senza versioni, màssime fra 15 e 18.

Centro: Generàlmente sòleggiàto, trànne àlcùni a macchia di leopardo ispessimenti che àrrìvàno ìn Toscana còn pioviggine lòcàle nelle aree settentrionali industrie nella nòtte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*