Breakthrough Listen: l’intelligenza artificiale studia i Fast Radio Burst, alla ricerca di vita extraterrestre

www.la-meteo.it – aggiornamenti meteo in twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

E’ nato nell’ambito del progetto Seti (Search for Extra-Terrestrial Intelligence), il programma Breakthrough Listen: descritto sull’Astrophysical Journal, e coordinato da Andrew Siemion (direttore del Seti), è in grado di analizzare i segnali radio prodotti dalle grandi esplosioni alla ricerca di anomalie che potrebbero avere un’origine artificiale.

I ricercatori hanno utilizzato l’intelligenza artificiale per analizzare i Fast Radio Burst provenienti dalla sorgente “FRB 121102” che si trova in una galassia distante circa 3 miliardi di anni luce dalla Terra: i Fast Radio Burst sono dei fenomeni astrofisici di alta energia, enigmatici segnali radio prodotti da catastrofi cosmiche e con una durata di pochi millisecondi. Sono eventi molto difficili da osservare: gli strumenti a nostra disposizione sono riusciti a individuarne meno di un paio di dozzine negli ultimi dieci anni.
Ci sono molte ipotesi sulla loro origine: potrebbero essere prodotti dalle esplosioni di stelle di neutroni, oppure addirittura un segnale tecnologico di una civiltà avanzata.
In particolare, “FRB 121102” ha attratto l’attenzione degli scienziati perché è una delle poche sorgenti a generare segnali periodici e non una tantum come accade nella maggior parte dei casi.

Gli algoritmi di intelligenza artificiale hanno analizzato i segnali radio registrati nell’arco di 5 ore il 26 agosto 2017, grazie al Green Bank Telescope in West Virginia, scoprendo 71 nuovi eventi, e portando a 300 il numero dei segnali registrati da FRB 121102 dal 2012. Si è anche osservato che i segnali sono irregolari, e che la sorgente alterna periodi di “silenzio” a periodi di intensa attività.

Il progetto potrebbe in futuro rivelare l’origine di questi segnali: anche se non dovessero rivelarsi indizi di tecnologie extraterrestri, si tratta comunque di un passo avanti in una nuova area di ricerca, che riesce a coniugare l’intelligenza artificiale alla radioastronomia.

L’articolo Breakthrough Listen: l’intelligenza artificiale studia i Fast Radio Burst, alla ricerca di vita extraterrestre sembra essere il primo su Meteo Web.

Breakthrough Listen: l’intelligenza artificiale studia i Fast Radio Burst, alla ricerca di vita extraterrestre

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI italiane confronto DOPPIO clicca qui

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni del tempo del mondo clicca qui

Per le previsioni meteo d’Europa clicca qui

Per le previsioni nazionali clicca qui

Per le previsioni del tempo regionali seleziona qui

Per le previsioni meteo televisive clicca qua

Per le previsioni del moto ondoso seleziona qui

Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Breakthrough Listen: l’intelligenza artificiale studia i Fast Radio Burst, alla ricerca di vita extraterrestre

E’ stata calcolata una efficacia delle previsioni sul modello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–SINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.