Brutto tempo al nord: fiume Po in piena, esce da gli argini a i Murazzi

  • Precipitazioni al Nordovest, il Po esce da gli argini, primi allagamenti

    Forti piogge al settentrione. Successivo peggioramento nelle prossime ore

    Il sistema frontale che ha interessato l’Italia ne i giorni scorsi sta concedendo una tregua al centro-meridionale, mentre insiste ancora al nord, laddove fra l’altro sta transitando anche un’altro fronte perturbato in movimento da ovest verso est. Le precipitazioni de la nottata, che sono più copiose del predetto, hanno provocato un  incremento de la portata dei fiumi in molte regioni del nord-ovest in maniera specifico in Piemonte. La pioggia cade ininterrottamente su diverse città del Piemonte, de la Liguria e parte de la Lombardia con prime situazioni di disagio.

    Prime esondazioni ed allagamenti

    La pioggia insistente ha fatto subito crescere il livello dei fiumi, in maniera specifico del Po, con prime esondazioni e allagamenti. Il Po appunto risulta essere ormai in piena ed è già salito di oltre 1 m e mezzo nelle ultime 24 ore, causando i primi disagi, principalmente a i Murazzi, laddove le acque hanno allagato il lungofiume. Cresce anche il Bacino Maggiore a Pallanza, nel Verbano, laddove è sul livello di guardia. Fiumi ingrossati un po’ su tutto il Piemonte e la Valle d’Aosta, in maniera specifico il versante del mezzogiorno de la regione più colpito dal cattivo tempo. Non va meglio su la Lombardia e su la Liguria laddove ci sono stati anche diversi diversi interventi dei Vigili del Fuoco per liberare strade e sotto passi interamente allagati.

    Sorvegliato speciale anche il Bacino Maggiore

    Cresce il livello anche del laguna Maggiore che nel corso di questa nottata e a le prime luci dell’alba ha superato i livelli di guardia. A Laveno Mombello, in specifico, si riscontra la condizione più difficile e la Protezione Civile la sta seguendo attentamente. Il punto preso come obiettivo per monitorare la salita delle acque, rimane la statua del San Francesco  in Piazza Caduti del Lavoro, nel centro del paese, che attualmente viene sfiorata dall’acqua del laguna. Se la pioggia dovesse continuare a cadere con perseveranza o addirittura aumentare d’impeto, visto l’successivo peggioramento meteo in arrivo, parte del paese potrebbe essere allagato da le acque, in maniera specifico la piazza.

  • Fonte

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone DOPPIO clicca qua
    Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone QUADRUPLO clicca qua
    Per le previsioni del tempo del pianeta clicca qua
    Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua
    Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua
    Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
    Per le previsioni del tempo televisive clicca qua
    Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
    Per l’quota de la neve clicca qua

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *