Brutto tempo in Sicilia: nubifragi in atto, esondano i torrenti a Sciacca

Crudeli forti rovesci in atto in Sicilia, nubifragio su Sciacca, ampi allagamenti ed esondazioni.

Un esteso e incisivo flusso di aria temperato proveniente dal cuore dell’Africa sta attraversando tutto il Mediterraneo portandosi addirittura a ridosso del nord Europa.

Lungo questo flusso d’aria temperato e instabile si sviluppano nubi, piogge e forti rovesci che localmente si stanno rivelando molto intensi, come da previsione. Anche la Sicilia sta facendo nuovamente i conti con il brutto tempo, in maniera specifico i versanti centro-occidentali dell’isola fra palermitano, trapanese e agrigentino.

Un nubifragio si è abbattuto fra Sciacca e Ribera fra la nottata e le prime ore del mattino : le piogge copiose hanno determinato ampi allagamenti e disagi a la movimentazione. Il torrente Cansalamone è sondato inondando con acqua e fango la statale 115 fra Sciacca e Agrigento. La polizia stradale ha chiuso quel tratto.

Il bule Francesca Bravi ha invitato la popolazione a non uscire di casa e a evitare i piani bassi, in specifico nelle vicinanze a la regione dello Stazzone laddove tutte le strade presentano allagamenti importanti. 

 Il bule ha disposto anche la chiusura dell’istituto “Don Michele Arena”, plesso Ipsia Miraglia di Sciacca che oggi avrebbe regolarmente svolto lezione.

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni meteo del pianeta clicca qua
Per le previsioni meteo d’Europa clicca qua
Per le previsioni meteo dell’italia clicca qua
Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni meteo in TV clicca qua
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*