Brutto tempo Sicilia: prossime ore ad alto rischio nubifragi

  • Brutto tempo Sicilia: altre forti piogge sull’Isola. Fonte: Palermo.dgs.it

    Brutto tempo Sicilia: forti rovesci su molte regioni de la regione

    Il sistema frontale che sta toccando parte de la nostra penisola già dalla giornata di ieri, sta apportando le precipitazioni più forti fra la Sardegna, il mare Tirreno e il versante ionico, maggiormente fra la Sicilia e la Calabria, come mostrato anche dai centri di calcolo (modello GFS). Giusto nella Sicilia si stanno verificando acquazzoni anche intensi e locali forti rovesci, in maniera specifico nella parte orientale insulare, con certi disagi e allagamenti, in specifico nel siracusano laddove nelle ultime ore stanno agendo le piogge più forti.

    SEGUICI SEMPRE E RESTA AGGIORNATO CON TUTTE LE NOTIZIE SU GOOGLE NEWS!

    Precipitazioni forti fra catanese e messinese

    Piovaschi anche forti stanno colpendo le province di Messina, Catania, Siracusa e Ragusa, con certi allagamenti maggiormente nella parte sud-orientale de la Sicilia. Nelle prossime ore ancora piogge forti sull’isola, maggiormente ad est, con probabili veri e propri nubifragi, in attesa di un parziale progresso che interverrà a cominciare dalla giornata di domani.

  • Fonte

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO seleziona qui
    Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
    Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui
    Per le previsioni del tempo d’Europa seleziona qui
    Per le previsioni del tempo dell’italia seleziona qui
    Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui
    Per le previsioni del tempo televisive seleziona qui
    Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui
    Per l’altitudine de la neve seleziona qui

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *