CALDO smorzato dall’aria fresca da nord-est?

Il luglio 2018 non riesce ancora a distinguersi per temperature ferocemente elevate, come da tradizione; sta viceversa accusando le conseguenze di una corrente d’aria fresca che si sviluppa in quota da Nordovest e al suolo dai quadranti orientali o nord-orientali, smorzando dunque la calura principalmente al nord e lungo le zone adriatiche.

Per darvi un’idea empirica di come cogliere quanto fa caldo è sempre bene osservare le temperature a 1500metri: come si vede da le cartine che vi abbiamo mostrato al nord non si raggiungono i 15°C a 1500metri, cosa che viceversa avviene su le isole, laddove si arriva a tratti anche a sopraggiungere l’isoterma dei +18°C.

Questo cosa significa? Che la corrente fresca coinvolgerà principalmente nord e zone adriatiche, mentre sul Tirreno e principalmente su le isole i suoi effetti risulteranno deboli o del tutto inavvertibili.

Il tutto fa pensare che al suolo su queste regioni si potranno facilmente superare i 32-33°C nel corso di le ore diurne, mentre nelle zone coinvolte dal flusso meno caldo, nelle ore pomeridiane si arriverà al massimo a 30-31°C e nel corso di le nottata, principalmente su le pianure del nord si scenderà anche sotto i 20°C localmente, mentre nelle vallate delle alpi si scenderà anche sin sotto i 15°C.

Le regioni laddove le temperature al mattino risulteranno più basse saranno quelle del Cadore, delle vallate delle alpi friulane e in genere anche del Friuli Venezia Giulia, raggiunto in maniera più diretta dall’aria fresca, considerando anche il fatto che lì l’arco delle alpi risulta più basso.

Dopotutto un luglio così per queste regioni è da sottoscrivere.

Da giovedì nel primo pomeriggio a sabato ma dovrebbe fare più caldo dappertutto, poiché il flusso fresco da nord si dissolverà e l’alta pressione espanderà un cuneo su tutto il Paese, portando temperature più elevate anche al nord, laddove ma entro domenica 15 dovrebbero tornare lesti nubifragi acquazzoni.

Seguite in ogni modo tutti gli aggiornamenti!

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo in Europa passa qui
Per le previsioni meteo dell’italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo televisive passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’altitudine de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*