Cattivo tempo Sicilia, altre esondazioni



La Sicilia, al pari di altre zone d’Italia, sta patendo gli effetti di situazioni meteo spesso estreme.

Le piogge che si sono abbattute ne gli ultimi giorni hanno causato disagi, sino così che continueranno a isolarsi strutture di bassa pressione su i mari confinanti le due Isole Maggiori non si potrà mai abbassare la guardia. Tuttora, ad esempio, assistiamo a forti rovesci particolarmente brutali perché intensi da contrasti termici chiari. Ad ovest c’è dell’aria fresca oceanica, mentre da sud risale aria caldo umida nord africana. Capite bene che un mix di questo tipo non può far altro che generare una miscela esplosiva.

I versanti attualmente più colpiti dal cattivo tempo sono questi sudoccidentali. Nell’agrigentino, segnatamente a Sciacca, il torrente Cansalamone ha esondato riversandosi nel centro abitato laddove ovviamente non mancano situazioni di criticità assoluta. Il azzurre ha disposto la chiusura delle scuole e del cimitero.

Difficilmente si avrà un progresso basilare nelle prossime ore, il quadro meteorologico dovrebbe rimanere estremamente instabile tant’è che certi modelli numerici di previsione ipotizzano ulteriori precipitazioni a carattere perturbato.


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*