Dicembre si apre con una perturbazione: METEO incerto



Si parla di piogge, si parla di nubi e di vento. Niente ancora, eppure se osserviamo l’immagine satellitare ci rendiamo conto che il quadro meteo-climatico sta registrando delle modifiche.

Modificazioni che riguarda la disposizione delle strutture di Alta e Bassa Pressione. Nel primo caso riscontriamo la presenza dell’Alta delle Azzorre sull’Europa sudoccidentale ed è già in allargamento verso le nostre aree occidentali. Nel secondo scorgiamo un’ampia area depressionaria sul nord Europa, ora più a est riguardo a la scorsa settimana.

In Italia permangono situazioni di tempo incerto, causa evento perturbato in spedito scivolamento verso sud. Le rilevazioni attuali ci dicono che sta piovendo su le coste dell’alto Adriatico e su le tirreniche (in specifico su la Toscana). I modelli esatti ad alta risoluzione ci dicono che le piogge – localmente a carattere di rovescio o temporale – si propagheranno rapidamente verso sud.

Dal dopopranzo è atteso un progresso, eccezion fatta per qualche blando pioggia ulteriore su i versanti occidentale de la Calabria. Su Alpi, viceversa, un recente evento perturbato causerà forti nevicate su le regioni centro occidentali, ma nevicherà in quota e soltanto verso prima serata ci sarà un abbassamento del limite verso i 1800-2000 m.

Dalla quota neve deduciamo un aumento delle temperature, aumento che andrà a coinvolgere tutte le nostre aree. Abbiamo anche del vento, aiutato dai quadranti occidentali e più forte così su i versanti delle alpi quanto su i bacini di ponente.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*