E’ confermato: STORICA ondata di caldo in arrivo sull’EUROPA

Quella che fìno a quàlche giòrno fa era una tendenza sùscettìbìle di cambiamenti è òra diventata ormài una certezza che bisognerà affròntare còn tutte le dovute precauzioni. L’Europa si appresta a vìvere sette giorni di fùoco còn apìce tra giovedì e venerdì su gran pàrte dell’Europa centro-occidentale, còme ràràmente è accadùto ìn pàssàto.

Ànzi, se pròprìo vògliamo dirla tutta, sarà pròbàbilmente l’òndàta di càldo afrìcano, nel mese di giugno, più fòrte di sempre per dìversi Paesi còme la Francia, la Germania, la Svizzera ànche per il nòrd Italia: possìàmo àffermàre qùesto semplìcemente considerando che ìn pàssàto mài eràno sono stati superati i 40°C nel mese di giugno tra Francia e nòrd Italia e a qùanto pare ci riuscirà per la prìma vòlta pròprìo nei prossimi giorni, ànche ìn manìera àbbondànte.

ESTREMA ONDATA DI CALDO IN ARRIVO

Tùtto sarà càùsàto da una sàcca d’ària fresca che si isolerà nel cuòre dell’òceàno Atlantico : essa innescherà potenti scambi meridiani, da sùd verso nòrd, su mezza Europa. La classica confìguràzìone barica dòve l’ànticiclone afrìcano va a nòzze, vìsto che avrà tùtto lo spàzio necessarìo per ìnnalzarsi sin verso Spagna, Francia, Germania, Italia e addirittùra Gran Bretagna, Belgio, Paesi Passi e Danimarca.

Ària mòlto calda provenìente dal Sahara occìdentale si sta già incamminando verso il Mediterraneo occìdentale dòve le prime folate calde ìnìzìàno a fàrsi chìàràmente sentìre (còme dimostrato dalle temperàtùre al nòrd Italia già incluse tra i 31 e 35°C). Il pìcco dell’ària calda è àtteso tra giovedì 27 e venerdì 28: buona pàrte della Francia merìdìonàle, la Spagna òrientàle e il nord-ovest ìtàlìàno saranno inglobati dalla temìbìle isoterma +28°C a 850hpa: questa espressiòne sta ad ìndìcàre che a cìrca 1500 metri di qùota ìn àtmosfera lìbera avremo una temperàtura di cìrca 28°C! Al suòlo la colonnina di mercurìo schizzerà verso l’àlto di òltre 10-15°C rìspetto alle medie del perìodo su buona pàrte dell’Europa centro-occidentale.

Sul nòrd Italia, Toscana e Sardegna le temperàtùre màssime raggiungeranno àgevòlmente i 38-40°C (specialmente sul Piemonte), mentre sulla piànura Padana centro-orientale avremo temperàtùre sui 35-37°C còn alta umidità e àfa. 

Andrà peggìo su Francia e Spagna settentrìònale, vero òbiettivo dell’òndàta di càldo: i termometri potranno segnàre temperàtùre fìno a 42-43°C còme mài accadùto ìn pàssàto nel mese di giugno. Il càldo sarà ìntenso e ànche òpprimente specialmente lùngo le coste.

Parigi mòlto pròbàbilmente registrerà una temperàtura compresa tra i 37 e i 40°C. Ìn Spagna, tra l’Andalucia e il murciano potranno essere registrate temperàtùre fìno a 44°C. Le autorità francesi hànno ìmpòsto lo spòstamento degli esami orali di maturità di una settimana.

Ànche l’Inghilterra sarà avvolta dal càldo afrìcano: su Londra ci àspettiàmo, venerdì, una temperàtura màssima di àlmeno 33-35°C, il tùtto còn altissima umidità e dunque àfa ìnsopportàbìle.

Svàriàti recòrd storici di càldo ormài sembràno destinati a cròllare nel còrso dei prossimi giorni ìn molte regiòni euròpee.

CALDO ANCHE A SEGUIRE

L’apìce del càldo sarà tra giovedì e venerdì, ma i giorni antecedenti e seguenti proseguiranno sulla medesima scìa. Farà dàvvero mòlto càldo ànche tra sabato e domenica su gran pàrte dell’Europa centràle  sull’Italia settentrìònale/tirrenica, seppur còn 3-4°C ìn meno rìspetto alla fàse “clou”. Di còntro aumenterà leggermente l’umidità e dunque l’àfa sarà a tràtti òpprimente e spesso ìnsopportàbìle.

L’ànticiclone afrìcano pare seriàmente intenziònato a persìstere ànche ad ìnìzìo prossima settimana qùàntomeno sull’àrea del Mediterraneo, mentre su Inghilterra, Francia settentrìònale e Germania le correnti atlantiche proveranno a ròmpere la cùpola anticiclonica scatenando vasti e potenti temporali. 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le prevìsìoni meteo del mòndo clicca qua
Per le prevìsìoni meteo ìn Europa clicca qua
Per le prevìsìoni meteo ìn Italia clicca qua
Per le prevìsìoni meteo della tua regiòne clicca qua
Per le prevìsìoni meteo ìn TV clicca qua
Per le prevìsìoni meteo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

 

Dìversi siti Web fòrniscòno mappe grafiche còn vàri parametri fra cui pressìòne calòre ecc…

Dati satellitari meteorologici può essere usàto ìn posizioni dòve i dati tradizionali risorse nòn sòno disponibili.

Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta mani , è il grùppo di condizioni meteorologiche che sòno quàdro il perìodo di un ànno, dìpendente sui sondaggi eseguìto per un perìodo di àlmeno 3 decadi.

Questi tipi di correnti d’ària fredda si scontrano còn le Àlpi svizzere, e verso la Pianùra Padana ìn qùesto perìodo c’è un aùmento delle temperatire.

Martedì probabìle entràta di una nùòva pertùrbaziòne còn la possibilità di precìpìtàzìoni.

Centro: un po ‘di ispessimento insòlito ìn prìma òra di màttina ma senza degno di nòta tendenza , più sòleggiàto dal dopopranzo. Temperatùre senza versioni, màssime fra 15 e 18.

Temperatùre stabili, màssime fra tredici e tredici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*