È mitissimo, ma nelle Alpi occidentali si scia e c’è TANTA NEVE. Perchè?

Il meteo di questi giorni parla chiaro: le piogge sono frequentissime, ma non si può certo dire che faccia freddo. Anzi, avere 15-16°C di massime con cielo cupo in Pianura Del Po sono caratteristiche di inizio ottobre e non inizio novembre.

Eppure su le Alpi, in specifico a le alte altezze c’è davvero tanta neve.

Non è un controsenso, i continui flussi sciroccali hanno portato tantissime piogge in Pianura e altrettanta neve a altezze (molto) alte, come si evince da le fotografia.

In specifico, a altezze elevate (2500 m e oltre) secondo Arpa Piemonte era dal 1966 (anno de la angosciosa alluvione) che non si vedeva così tanta neve a inizio novembre: in fin dei conti un meteo che non smette di stupire.

Può sembrare eccentrico, ma a le altezze alte di montagna i periodi più nevosi sono ottobre, novembre, marzo e aprile: è una falsa credenza quella che in inverno nevichi molto in quota; la verità è che gli inverni delle alpi sono luminosi, ventosi, gelidi e asciutti, mentre le stagioni più turbolente sono autunno e primavera.


immagine 1 articolo 53867

Webcam dello Stelvio del 6 novembre 2018. Tanta neve in alta quota.



immagine 2 articolo 53867

Snowcam Gressoney Cima Rosa del giorno 30 ottobre: successivamente la burrasca del giorno antecedente, c’è a terra un ammanto
di 35 centimetri a quota 1850 m.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo globali clicca qua

Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*