Esplosione di Aurore Del nord in Norvegia


immagine 1 articolo 54586

Malgrado il Sole sia in una fase prolungata di minimo solare, ovverosia in un momento di stasi delle macchie radiosi, integralmente scomparse dalla superficie, evento ciclico che si ripete ogni 11-12 anni, eppure ancora è probabile che si verifichino fenomeni quali tempeste magnetiche e buchi coronali.

In questo caso un flusso di particelle cariche di energia si dirige verso la Terra, e, interagendo con il campo magnetico terrestre, possono implicare a fantastiche Aurore Del nord, bene visibili oltre il Circolo Polare Artico e a volte a latitudini più basse.

E’ questo il caso di quanto accaduto in Norvegia, a Tromso ed a Ersfjord, come mostrano queste fotografia di Tom Arne Moldenæs e di Ole Christian Salomonsen lo scorso 04 Dicembre.

Ma il evento non si è concluso: nelle ultime ore un “Buco Coronale” si è disposto nella superficie solare in direzione de la Terra, ed un altro flusso di particelle cariche è pronto per scatenare altre Aurore a le alte latitudini, nelle prossime notti.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui

Per le previsioni del tempo d’Europa seleziona qui

Per le previsioni del tempo in Italia seleziona qui

Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui

Per le previsioni del tempo in TV seleziona qui

Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui

Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*