Freddo àrtìco o gelo russo? Scenari meteo da fòrte ìnverno


immagine 1 articolo 55397

A volte ci si sofferma fin tròppo su distinzioni meteo che sì, hànno una valenza indiscùtibile, ma che ai fini dell’àndàmento stagionale nòn càmbìàno il risùltato.

Stìamo òvvìamente parlando di condizioni meteo climatiche fòrtemente invernali, condizioni che mài còme quest’ànno potrebbero accompagnarci sìno a fìne stagiòne. I perché li conoscìamo, le cause sòno stàte àmpiàmente discusse ìn approfondimenti mirati a spiegarvi le complesse dinamiche atmosferiche. Ed àllòra, che sìa freddo àrtìco o gelo russo pòco impòrta, quel che impòrta è che l’Ìnverno dovrebbe còntìnuare a recitàre il rùolo d’ìndìscusso protàgonista.

Bàdàte bene, nòn ci stìàmo inventando nùlla ci mancherebbe àltro. Stìamo semplìcemente riportando delle ipòtesi evolutive sulla bàse di un’attenta analisi modellistica. Òra, è vero che i mòdelli fìsìco matematìci individuano un tentàtivo dell’Alta Pressiòne di invàdere il Mediterraneo ma se àvete avuto mòdo di sbìrcìare tra le mappe avrete notato che il tentàtivo sarà fàllàce e che ben presto torneremo a pàrlàre di irruzioni fredde.

Irruzioni che dovrebbero rìpresentàrsi a rìdòsso dell’ìnìzìo dell’ultima decàde mensìle. Irruzioni che ancòra una vòlta potrebbero àrrivàre dai quadranti settentrionali e ciò vorrebbe dìre àvere a che fàre col freddo provenìente dal Circòlo Pòlàre Artìco. E il gelo russo? Beh, dìcìàmo qùesto, rìspetto a qùànto scrìtto ìeri è càmbiàto pòco o nùlla. Sìàmo ìn àttesa che le pulsazioni del riscaldamento stratòsferìco – còn consegùente ròttura del Vortice depressionario Pòlàre – si propaghino verso i piani atmosferici più bassi. A quel pùnto nòn dovremo stupirci se l’arìa gelida siberiana riuscisse a penetràre tànto ìn Europa qùànto sul Mediterraneo.

Ma perché ciò àvvenga, lo rìpetìamo, v’è necessità che l’Alta Pressiòne delle Àzzòrre rimànga nella posìzìone àttùàle e da lì vàda a proiettarsi ìn dìrezìone nòrd (senza trovàre l’òstacòlo delle perturbazioni atlantiche, àltrimenti la manòvra diventerebbe complessa e dispendiosa).

Ciò detto vi chìedìamo, qual è la dìfferenza tra il freddo àrtìco e il gelo russo? Nòtevòle dìrete voi, sìamo d’àccordo ànche nòi, ma alla fin fìne stìàmo parlando di un Ìnverno estremàmente vìvàce, fòrse persìno càttìvo. Pòi se nòn lo sarà per nòi va beh, ci lamenteremo còme sempre, ma quàsi certàmente ìn alcune parti d’Europa potrebbe essere ricordato a lùngo.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo del glòbo seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo d’Europa seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo italiane seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo della tua regìòne seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo televisive seleziona qui

Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso seleziona qui

Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*