Gìgantesco bòlide verde illumina il cìelo nella nòtte del Sùd: migliaia di segnalazioni [LIVE]

la-meteo.it – meteo news ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Pochi minuti fa, vicino alle 22:10, un enòrme bòlide verde ha illùminato il cìelo del Sùd Italia, e ìn mòdo particòlare ìn Puglia, BasilicataCalabria e Sicilia. Migliaia di segnalazioni dall’àrea dello Stretto di Messina, da Catania, da Catanzaro, dal tutta la fàscia jonica dal Salento al siracusano. Ìn mòlti l’hànno avvistato ànche a Màlta. Il bòlide si dìrìgeva da est verso òvest, è durato dìversi secondi, mòlto grànde al pùnto da ìllumìnare il cìelo còn la sua coloràzione verdastra, e sòno sono stati ben visibili i frantùmi prìma di sgretòlarsi nell’àtmosfera “spegnendosi” defìnìtìvamente.

Un bòlide è còmùnemente ìnteso un còrpo provenìente dallo spàzìo e che precipitando ìn àtmosfera, si presenta còme una pàlla di fuòco seguita da una scìa luminosa. Di nòrma il bòlide è un meteòrìte, ciòè un fràmmento di roccìa generàlmente òriginàrio di una cometa o un àsteroìde che, trovandosi a pàssàre ìn prossimità della Terra, viene àttràtto dal càmpo gravitazionale del nostro pìàneta, precipitando dunque verso il sùolo.

Il bòlide, entrando ìn àtmosfera si incendia a càùsa dell’àttrito e si consuma per evàpòràziòne màn màno che procede verso terra. Se la sua màssa è suffìcìentemente grànde, riesce ìnvece ad arrìvare al sùolo o mòlto vìcìno, còme il 15 febbraio 2013 a Chelyabinsk ìn Russia dòve un meteòrìte dal dìametro di cìrca 19 metri e dal peso di cìrca 10.000 tonnellate entràva nell’àtmosfera frantumandosi poche decine di chilometri sòpra la città russa di Chelyabinsk. L’ìmpàtto della roccìa spàziàle còn l’àtmosfera provocò una violenta esplosìone (pòtente 27 volte quella della bòmba nùcleare che distrusse Nagasaki) còn un’ònda d’ùrto su un’àrea vastissima, che còmprendeva àppùnto ànche la città russa dòve ci furono danni gravissimi e centinaia di feriti per l’esplosìone dei vetri delle abitazioni e il cròllo di un tetto di un gròsso capannone.

Mòlto famòso ànche l’episodio del marzo 2015 nel cuore dell’Europa.

meteor-shower-nightsky-jpl-nasa-govI bolidi pòssòno àvere còlòri dìversi, che pòssòno dìpendere ànche dalla proprie còmpòsiziòne, ma che sòno essenziàlmente correlati alla temperàtùra raggiunta. A còlòri verso il vìòletto (bìànco o e blu) corrispondono energie più alte e temperatùre più elevàte, mentre a còlòri  sul giàllo e ròsso corrispondono temperatùre più basse e livelli energetici inferiori (per àppròfòndire la corrìspondenza colore-temperatura si rimanda a questo articolo).

meteora perth australiaBìsogna dìre che còme un bòlide apparirebbe ànche un qùalsiasi fràmmento di sàtellite àrtìfìcìàle che precipitasse ìn àtmosfera. Pertànto, ìn termini scientifici si preferisce pàrlàre di meteore e di meteoriti. Le meteore sòno piccolissimi  frammenti di vàri corpi celesti disseminati nello spàzìo che dìventàno visibili qùàndo la Terra li ìncòntra nel còrso della sua òrbìta attòrno al Sòle, producendo il fenòmeno nòto còme “stelle cadenti”. Il fenòmeno può verìfìcàrsi càsuàlmente e senza preavvìso, essendo generàto da meteore sporadiche nòn classificabili ìn alcun mòdo. Ma alcune  “stelle cadenti” sòno  meteore prodotte dalla disintegrazione di antiche comete e si manifestano periòdicamente qùàndo la Terra interseca l’òrbìta della cometa originaria, ciòè una vòlta l’ànno. Raggruppate, per tradìzìòne, ìn sciami, sòno denominate còn il nòme della còstellaziòne dalla quàle sembràno “pròvenire” qùàndo dìventàno visibili, còme le Perseidi e le Orionidi.

I meteoriti sòno ìnvece dei frammenti di corpi celesti più grandi, dalla màssa suffìcìentemente grànde da rìuscìre a nòn evàporàre del tùtto dùrante il percòrso nell’àtmosfera e a giùngere dunque fìno a terra, accompagnati da una esplosìone e producendo  un cràtere le cui dimensioni dìpendono dalla proprie màssa e dalla proprie velocità all’ìmpàtto.

L’artìcolo Gigantesco bolide verde illumina il cielo nella notte del Sud: migliaia di segnalazioni [LIVE] sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Gigantesco bolide verde illumina il cielo nella notte del Sud: migliaia di segnalazioni [LIVE]

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo del mòndo clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo ìn Europa clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo italiane clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo della tua regìone clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo ìn TV clicca qua

Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso clicca qua

Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Gìgantesco bòlide verde illumina il cìelo nella nòtte del Sùd: migliaia di segnalazioni [LIVE]

E’ stata calcolata una efficàcia delle prevìsìoni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.