GRANDE CALDO: VENERDI 28 GIUGNO altra giornata DIFFICILE per alcune regioni…

La fàse di pìcco di questa ondàta calda avrà termìne nella giòrnàta di venerdi 28 giugno. Nòn aspettatevi un fìne settimana fresco, ma certi vàlori termici nòn dovrebbero più presentàrsi ìn Italia.

Ecco le temperatùre previste per le ore 17 di venerdi 28 giugno:

Vàlori àncòra mòlto elevati sul nord-ovest, il Tìrreno e la Sardegna, còn punte di 35-37°; 35° sòno attesi ànche nelle zòne interne della Sicilia e 34° sulla bassa Lucania.

Sui settori orientali refoli meno caldi da est faranno finàlmente càlàre i termometri a vàlori più normali (30-32°).

Ànche la màppa del disàgio da càldo prevista per le 17 di venerdi 28 giugno cònferma quàndo detto pòco sòpra:

Àncòra condizioni di MALESSERE DIFFUSO sul nord-ovest, sulla Toscana, l’Umbria e l’àlto Lazio. Ìn queste regìoni le uscite nelle ore più calde sarebbero àncòra da evìtare.

Càldo fastìdìoso o mòlto fastìdìoso sul resto d’Italia, particolarmente sulla Sardegna, la Campania e la bassa Lucania.

Leggi ànche: http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/picco-del-caldo-giovedi-27-giugno-la-paura-far-quaranta-/79857/

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le previsiòni del tempo del glòbo clicca qua
Per le previsiòni del tempo ìn Europa clicca qua
Per le previsiòni del tempo italiane clicca qua
Per le previsiòni del tempo della tua regìòne clicca qua
Per le previsiòni del tempo televisive clicca qua
Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

 

Ìn prìmo lùogo, determinàre quàle mòdello consìdera più giùsto per dìpendere su , dunque determinàre criticàmente i dati.

Disegni sòno inizializzati applicando i dati osservati.

La rìcerca che stùdìa i mòlti fattori che condizionano le relazioni umane fra dìversi fattori, la propie inflùenza sull’ambìente fìsìco e biòlògico e le variazioni che intràprendere ìn relazìone alle condizioni geografiche.

mappe ad alta qùòta, normàlmente prodotte còn i dati delle sonde lànciàte verso l’àlto .

Stàbìle temperatùre, massìme fra 13 e 13.

Temperàtùre ìn àùmento, massìme fra 13 e 13.

Per il nord-est: Sparse atmòsfera còn complete aperture nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*