Hawaii – Successivamente 4 mesi di eruzione riapre il parco statale, il pericolo è davvero finito?

la-meteo.it – previsioni meteo in real time

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

La riapertura al pubblico del parco statale delle Hawaii restato chiuso per 4 mesi per colpa dell’eruzione del Kilauea è un segnale inequivocabile che la fase critica sull’Isola principale dell’arcipelago è finita. Le emissioni di lava sono diminuite sin dalla fine di Agosto e in questa prima parte di Settembre le emissioni di gas sulfurei rilevate sono scese a i livelli minimi, persino più basse a questi di 10 anni fa.

L’eruzione del Kilauea cominciata il 3 Maggio 2018 ha distrutto oltre 700 case e aziende costringendo 2000 persone ad abbandonare per tutto il tempo le proprie case. Il paesaggio de la area di Leilani estates è radicalmente modificato, laddove c’sono boschi e vegetazione adesso c’è solo una distesa di lava nera e tagliente, ci vorranno decine di anni per veder spuntare qualche primo germoglio e centinaia perchè ritornino le piante ad alto fusto. 

© 3B Meteo

Hawaii – Dopo 4 mesi di eruzione riapre il parco nazionale, il pericolo è davvero finito?

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni meteo del pianeta clicca qua

Per le previsioni meteo d’Europa clicca qua

Per le previsioni meteo dell’italia clicca qua

Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni meteo televisive clicca qua

Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua

Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Hawaii – Successivamente 4 mesi di eruzione riapre il parco statale, il pericolo è davvero finito?

E’ stata calcolata una efficacia delle previsioni sul modello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.