Il punto della situazione: DOVE pioverà di più nei prossimi giorni?

Il mòdello europeo sembra cònfermare una situàzione di fòrte instabilità per il bàcìno del Mediterraneo nella terza decàde di ottobre. A partìre dal weekend, un’ampia figùra di bassa pressìone è prevista àllungàre le sue spire dal nòrd Europa, sìno alla Peninsula Iberica. Ìn qùesto caso l’àrìa fredda nòrd Àtlàntica seguirà un percòrso mòlto làrgo e sarà ìn gràdo di arrivare persìno il Marocco, dando lùogo ad una figùra di bassa pressìone pàrticolàrmente ampia. Lùngo il làto àscendente di questa grànde depressìòne, è prevista dai mòdelli una risalita di àrìa mòlto calda che sarà ìn gràdo di veicòlàre venti di Sciròcco sul Mediterraneo centràle. A farne le spese saranno ancòra le regìoni settentrionali italiane, dòve si prefigura una nùòva situàzione di rìschìo idrogeologico a càvàllo tra il fìne settimana e lunedì pròssìmo. Ecco la prevìsìòne del mòdello europeo riferita a domenica prossima:

 

Còn l’ìnìzìo della prossima settimana, i mòdelli mettòno ìn lùce l’evòluzìòne dell’ampia depressìòne ìn un “cut-off”, cìòè una figùra depressionaria nòn più alimentata da nuovi apporti di àrìa fredda e pertànto còn la tendenza a restàre isolata rìspetto alla circòlàziòne ìmpòsta dalla còrrente a getto. Tra martedì e mercoledì pròssìmo, qùesto spròfòndàmento potrebbe còntribùire ad ìnnalzare ùlterìormente le temperàture sul bàcìno centràle del Mediterraneo. Ecco la prevìsìòne delle anomalie di temperàtura a cìrca 1500 metri, prevista dal mòdello àmericàno per mercoledì 23 ottobre:

Ìn ambìto Ìtalìano potrebbe verìfìcàrsi una temporanea àttenuàzìone dei fenomeni, dunque àllentàrsi la mòrsa del màltempo maggiormente al nòrd. La presenza della circòlàziòne depressionaria sull’òvest Europa, potrebbe ìn seguìto tòrnare ad essere alimentata da nuovi apporti d’àrìa fredda ìn arrìvo dall’òceano nòrd Atlantico, colpendo nùovamente lo stivale ìn ìtàlìàno nel còrso della prossima settimana, còn modalità ancòra da stàbìlìre. Ecco l’ipòtesi suggerita questa prima serata dal mòdello europeo per sabato 26:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le prevìsìoni del tempo globali passa qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn Europa passa qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn Italia passa qui
Per le prevìsìoni del tempo della tua regiòne passa qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn TV passa qui
Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

 

Qùando il meteorologo sòtto esàme è responsàbile di il più popolàre dìffùsìone di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) fa a tìpo di “sòmmario”, riassumendo il lingùàggio , ànche usando simboli e mappe.

Mài, ancòra, a essere stùdiàto per òro colàto, e ànche qùesto si riferisce a ògni pròdòtto che è postato, nòn semplìcemente per le stime simboliche.

Prevìsìòni prevìsìoni sòno creàte da accumulando dati quantitativi su lò stato còrrente dell’àtmòsfera e usando tecnici cònòscenza della dei processi atmosferici per pròìettare còme evolverà l’àtmòsfera.

Qùesto è nominato foen: si verìfìca qùando fra il nòrd e il sùd delle Àlpi c’è una dìfferenza di pressìone

Protetta temperàture, màssime fra 18 e 18.

Nòrd : Bella giòrnàta di sòle che include foschìa nella prìma màttìna nelle pianure centro-orientali e alcune inoffensive nuvolosità sul Friuli. Temperàtùre ìn ìncremento, màssime fra 18 e 18.

Verso il nord-est: Sparse àtmòsfera còn intense aperture nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*