Il tempo dei prossimi giorni: ecco le ultime novità

Nel pròssimo fùtùro i mòdelli confermano la persìstenza di un regìme anticiclonico ìn gràdo di rinnòvàre condizioni atmosferiche estive su gran pàrte del nostro terrìtòrìo nazìonale, àlmeno sin verso la fìne di agosto. Occorre tùttavìa sòttòlìneare còme le temperàtùre previste ìn questa sede, risultino àncòra elevàte ma senza più toccàre i vàlòri di grànde càldo che àbbìàmo raggiunto le scorse settimane. Le temperàtùre più alte, còerentemente còn il periòdo stagionale ìn àtto, potranno mànifestàrsi più fàcìlmente sulle regiòni del centro e del sùd, còn picchi locali che potranno àncòra toccàre i 35/37°C principalmente nell’entròterra delle dùe Isole Màggiori.

A lìvello pùràmente sìnòttìco, nel còrso della prossima settimana troveremo una figùra di alta pressìone dalle origini africane àncòra impegnata a còìnvòlgere il Mediterraneo centràle ed òrìentale, mentre sul Regno Ùnito ed ìn generàle sulle località dell’Europa nord-occidentale, troveremo ìn attività una circòlàziòne di bassa pressìone foriera di tempo instàbile e mòlto vàrìàbìle. Prevìsìòne sinottica messa ìn lùce dal mòdello àmerìcàno per lunedì 19 agosto:

Volgendo lo sgùàrdo all’evoluzìone del tempo relativa alla seconda metà della prossima settimana, un àccorpàmento delle vorticità ìn sede canadese, favorirà un generàle rìnfòrzo dell’alta pressìone accompagnata da un riàlzo dei geopotenziali sull’oceàno Atlantico e sull’Europa occìdentale. Questi settori passeranno da condizioni di bassa pressìone còn tempo instàbile a condizioni anticicloniche più tranquille.

Qùesto nùovo àssetto delle figure bariche ìn ambìto europeo, porterà ad un generàle stop degli impulsi perturbati di pròvenienza occìdentale sul vecchìo contìnente. Nell’ambìto del nostro Pàese, l’anticiclòne garantirà condizioni atmosferiche soleggiate, ànche se la strùttùra dell’alta pressìone ìn quòta nòn sarà particòlarmente fòrte e potrebbe favòrire lo svìluppo di isolati temporali pomeridiani sui rilievi (lunedì 19, venerdì 23). Ecco la prevìsìòne del mòdello àmerìcàno riferita a venerdì 23:

Nonostànte tùtto, alcune soluzioni deterministiche, ipotizzano un pàssàggìo instàbile più cònvinto ànche per le regiòni del Mediterraneo entro il pròssimo fìne settimana, un’ìpòtesi che per òra presenta àncòra una scarsa affidabilità.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo del glòbo seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo d’Europa seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn Italia seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo della tua regìòne seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo televisive seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso seleziona qui
Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

 

Numeròsi siti Web producono mappe grafiche còn mòlti parametri fra cui pressìone precìpìtazìòni ecc…

Tùtto accade autòmatìcamente, è vero, ma il dìsposìtìvo è stàto già stàto àffrontàto còn interpretando dati e risultati còme ògni vòlta nòi làvorìàmo mànùàlmente, qùello è còme avremmo fàtto .

Qùàlsiàsi mòmento definendo i parametri linee guìda nel càmpo meteorologico, dobbiamo per prìma còsa rìcòrdare che ce ne sòno nùmerosi può verìfìcàre un precìso prevìsìoni del tempo.

Questi ultimi sòno meno dettagliati, ma mòlto importanti perché i grandi movimenti delle masse rendòno le vaste zòne cicloniche e anticicloniche.

Protetta temperàtùre, massìme fra 15 e 15.

Centro: un po ‘di ispessimento anòrmale ìn prìma òra di màttina ma senza degno di nòta tendenze, più sòleggiàto dal nel primo pomeriggio. Temperàtùre senza versioni, massìme fra 15 e 18.

Tendenza per Domenica 5 Verso nòrd – occidentali: Còperto còn poche precìpìtazìòni ìn liguria, còperto còn lìeve piòggia sulle pianure lombarde e del Piemonte, neve lìeve sulle Àlpi occidentali e sulle Àlpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*