Inferno su la Salaria. L’esplosione di un’autocisterna provoca due vittime e decine di feriti

la-meteo.it – previsioni meteo in real time

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Dintorno a le ore 15 di oggi, mercoledì, un’esplosione su la Via Salaria, all’altitudine di Fara in Sabina, nel Reatino, ha provocato la morte di due persone ferendone per lo meno altre 15. Tutto è capitato per colpa di un incendio sviluppatosi in un’autocisterna che stava rifornendo un distributore di GPL, per che sono già corso i soccorsi ad opera dei Vigili del Fuoco. All’improvviso l’incendio si è propagato ad un altro contenitore di GPL provocando l’esplosione fatale.

‘Un boato colossale, mai appresa una cosa così, appare il sisma’ hanno commentato alcuni residenti. Il bule di Fara in Sabina Davide Basilicata ha detto che potrebbe essere evacuata l’intera area: ‘Fortunatamente si tratta di una regione di campagna ma ci sono alcune abitazioni adiacente’, ha spiegato Davide Basilicata, Azzurre di Fara in Sabina.

© 3B Meteo

Inferno sulla Salaria. L’esplosione di un’autocisterna provoca due vittime e decine di feriti

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo del pianeta clicca qua

Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo televisive clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Inferno su la Salaria. L’esplosione di un’autocisterna provoca due vittime e decine di feriti

E’ stata calcolata una efficacia delle previsioni sul modello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.