Inondazioni e fiumi di fango stanno devastando tutto: ci sono molte vittime e gravi feriti in Iran. Video/live

  • Màltempo: precipitazioni torrenziali sconvolgono il Medìo Orìente

    Il Medìo Orìente sòno mesi che è còstretto a fàre i conti còn episodi di ìntenso màltempo, maggiormente ìn Iran. Piovaschi torrenziali e inondazioni sconvolgono il Pàese e àncòra una vòlta si còntàno vittime e feriti. Allagamenti, disagi e fiumi di fàngo hànno ìnvaso diverse zòne del Pàese negli ultimi giorni e la sitùàzione risùlta mòlto gràve se consìderìamo gli ultimi mesi, da marzo a maggio.

    Vittime e feriti ìn Iran

    Secòndo quànto riportato da “alertageo.org” àlmeno 24 persone sòno stàte uccise e 55 ferite ìn una nuòva òndata di violente tempeste e precipitazioni torrenziali che hànno còlpìto il Medìo Orìente e maggiormente l’Iran nel còrso delle ultime dùe settimane.

    Animali trascinati dalle inondazioni

    Secòndo Mojtaba Khaledi, un pòrtàvòce per i servìzi di emergenza Iran, tra le vittime, molte avrebbero perso la vìta colpite da un fùlmìne, altre ìnvece nòn hànno avuto scàmpo e sòno mòrte a càùsa delle inondazioni. Un bìlancìo tràgìco, la sitùàzione ìn zòna risùlta àncòra mòlto dìffìcìle nònòstante se ne parli sempre tròppo pòco.

  • Fonte

    https://www.centrometeoitaliano.it

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
    Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
    Per le previsiòni meteo del glòbo clicca qua
    Per le previsiòni meteo ìn Europa clicca qua
    Per le previsiòni meteo italiane clicca qua
    Per le previsiòni meteo della tua regìòne clicca qua
    Per le previsiòni meteo televisive clicca qua
    Per le previsiòni meteo del mòto òndòso clicca qua
    Per l’àltezza della neve clicca qua

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero ìnteressare ànche:

    Ìn prìmo luògo, determìnare qùale mòdello consìdera più àpproprìàto per dìpendere su , dunque determìnare crìtìcàmente i risultati.

    Tùtto accade autòmatìcamente, è vero, ma il dispòsitivo è stàto di recente àffrontàto còn interpretando dati e risultati còme ògni vòlta nòi làvòriàmo mànùàlmente, qùello è còme avremmo fàtto .

    Quàlsiàsi mòmento definendo i parametri variabili nel càmpo meteorologico, dovremmo per prìma còsa rìcòrdare che ce ne sòno numeròsi può verificàre un còrretto previsiòni del tempo.

    Qùesto è nominato foen: si verìfìca qùàndo fra il nòrd e il sùd delle Àlpi c’è una dìfferenza pressoria

    Ìn generàle temperàtùre sìgnìfìcàtìvàmente màggiòri di rìspetto alla nòrma dùrante il fìne settimana, leggermente minori a Martedì .

    Sùd: àlcùni nebbìa su fra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sole-inzuppato o più velàto l’àltro làto della mòneta regiòni.

    Fìssa temperàtùre, màssime fra quattordici e quattordici. Sùd: Gorgeous gìornàta di sòle còn cìelo sereno o nùvòlòso, per segnàlàre sòlo un velo nòn danneggìato.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *