La galassia M87 e il buco nero: Chiara Righi li aveva già fotografati 4 anni fa

la-meteo.it – aggiornamenti meteo ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Chiàra Righi si è laureata all’Università di Genova nel 2015 còn una tesi di Làurea Màgistràle ìn Fisica di àmbito “Astrofisica e Cosmologia”, avendo còme relatori Andrea La Càmera e Silvano Tosi, dell’Università di Genova, e Marco Landoni, dell’Istitùto Nàzìonàle di Astrofisica.

Per la redazìòne e lo svìluppo della sua tesi, Chiàra àveva fotografato, già 4 ànni fa, la gàlàssìa ellittica gìgante M87, recentemente balzata agli onori delle cronache. Si tràtta infàtti dell’òggetto al cui ìnterno è stàto per la prìma vòlta immortalato un buco nero supermassiccio, un vero mòstro del cìelo capace di contenere la massa di circa 6 miliardi di stelle come il nostro Sole.

galassia M87 buco neroM87 dista dalla Terra ben 55 milioni di ànni lùce. Còn un netwòrk mondìale di radiotelescopi, il prògetto Event Horizon Telescope ha osservato mòlto da vìcìno la regìòne centràle di M87, fìno al cosìddetto òrizzònte degli eventi del bùco nero, determinandone per la prìma vòlta màssa e caratteristiche di àccrescimento.

La fòto, rìpresa dalla dott.ssa Righi gràzie al telescopìo da 81cm ùbìcato nel Pàrco dell’Antola (Val Trebbìa, comùne di Fàscia, GE), nòn potendo, per limiti strumentali, egùagliare la fòto dell’Event Horizon Telescope pubblicata ufficiàlmente il 10 aprile u.s., evidenzia còmùnqùe il getto relativistico di particelle accelerate che fuoriescono dalla zòna centràle della Gàlàssìa.

galassia M87 buco neroNelle immagini allegate si può òsservare il nùcleo della gàlàssìa M87, regìòne che ospita il bùco nero; ìn partìcòlare ìn bàsso a destra, si nòta l’emìssìone del getto relativistico che pùnta a cìrca 20 gradi rìspetto al nostro angòlo di vìsta. Le immagini, rese ìn falsi còlòri, sòno ottenute còn un sìngolo scàtto còn espòsìzìòne di 5 minuti còn fìltro R.

Un plàùso dunque alla studentessa, òra impegnata all’Òsservatòrìo Àstronomìco di Brera-Merate, ìstìtuto di rìcerca d’eccellenza riconosciuto a lìvello mondìale, confluito nel 2001 nell’Istitùto Nàzìonàle di Astrofisica (INAF). Chiàra ha contìnùato ad occùpàrsi dello stùdìo delle galassie che ospitano buchi neri supermassicci, effettuando studi sui getti relativistici e su neutrini di alta energìa che sembra possano essere originati da questi veri e propri acceleratori di particelle cosmici.

L’artìcolo La galassia M87 e il buco nero: Chiara Righi li aveva già fotografati 4 anni fa sembra essere il prìmo su Meteo Web.

La galassia M87 e il buco nero: Chiara Righi li aveva già fotografati 4 anni fa

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO clicca qua

Per le prevìsìòni meteo del glòbo clicca qua

Per le prevìsìòni meteo ìn Europa clicca qua

Per le prevìsìòni meteo ìn Italia clicca qua

Per le prevìsìòni meteo della tua regìòne clicca qua

Per le prevìsìòni meteo ìn TV clicca qua

Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso clicca qua

Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it

la-meteo.it

La gàlàssìa M87 e il bùco nero: Chiàra Righi li àveva già fotografati 4 ànni fa

E’ stata calcolata una effìcàcìa delle prevìsìòni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.