La NEVE può cadere sui litorali centro-settentrionali dell’Italia? Certamente! Vediamo come…

Il mare d’inverno: tempestoso, scuro, spesso solcato da nubi minacciose che al transito delle perturbazioni non disdegnano quasi mai qualche temporale.

La magia del mare d’inverno, a volte, non si ferma qui! La natura può impegnarsi maggiormente e concedere una forte irruzione fredda sulle nostre regioni. In men che non si dica, dalle nubi scure e compatte, invece della solita pioggia, ecco i bianchi fiocchi, che uno dopo l’altro iniziano a cadere anche sui nostri litorali.

Fino ad ora le regioni del versante adriatico e il meridione hanno ampiamente dimostrato che il miracolo della neve sul mare può diventare realtà.

Ci sono però miracoli…e miracoli! Questa trattazione, oltre che mettere in luce la poesia ed il romanticismo della neve sulle nostre spiagge, cercherà di valutare dove i fiocchi cadono con maggiore facilità e dove invece gli stessi rappresentano davvero un evento quasi storico, per via della loro difficoltà a farsi vedere al di sotto di una certa quota.

IL VERSANTE ADRIATICO: ben sappiamo che il versante adriatico è assai più nevoso di quello tirrenico. Il tratto di costa che va da Pesaro fino a Pescara ha maggiori possibilità di imbiancarsi nel corso dell’inverno, trovandosi sulla direttrice perfetta delle fredde correnti orientali.

Il solo freddo, però, non basta. Per avere una neve D.O.C serve chiaramente aria fredda nei bassi strati, ma sormontata da aria più umida a media quota.

L’Adriatico, stante la sua posizione, riesce comunque a prendere neve anche con le sole correnti fredde da nord-est. In questo caso, se si eccettuano fenomeni di stau locale, gli accumuli lungo le coste non sono mai abbondanti, in quanto manca l’apporto umido a media quota ( che in genere arriva da sud-est).

Trasferiamoci ora dall’altra parte dell’Italia. E’ davvero così difficile far nevicare sulla Liguria e sul Tirreno? Beh, qui dobbiamo fare diverse distinzioni.

LA LIGURIA: questa regione, sul fronte della neve lungo le coste, è davvero particolare.

Il settore centrale ligure (da Genova fino a Savona) è nevoso quasi come il versante adriatico. Può sembrare molto strano, ma su questa porzione di regione, in occasione di transiti perturbati più o meno intensi, si attiva quasi sempre una corrente molto fredda che dalla Val Padana riesce ad intruffolarsi nelle vallate dell’Appennino ed arriva fin sulla costa. E’ la famigerata Tramontana Scura, che può letteralmente “seppellire” di neve sia Genova che Savona anche quando le temperature in Italia non sono molto basse.

Il “jolly” della Tramontana Scura, però, non è di competenza di tutta la Liguria. Il ponente ed il levante, avendo rilievi molto alti alle spalle, non sono interessate da questo fenomeno. Qui, la neve sulla costa è quasi un evento storico e si può avere solo in occasione di marcate ondate fredde seguite da un transito perturbato a giro stretto.

Un’ altra situazione che può fare la felicità nevosa di tutta la costa ligure è un’irruzione fredda dalla Valle del Rodano. In questo caso, la neve cade a carattere di rovescio e può essere accompagnata anche da qualche tuono.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI in Italia confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo globali passa qui
Per le previsioni del tempo europee seleziona qui
Per le previsioni meteo in Italia clicca qua
Per le previsioni regionali clicca qua
Per le previsioni meteo in TV passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*