Le nubi nottilucenti e il riscaldamento globale


immagine 1 articolo 51761

La presenza, ma maggiormente la numerosità delle nubi nottilucenti pare possa avere un rapporto diretto con la presenza di gas serra nell’atmosfera. E’ quanto emerge da uno indagine condotto da Franz Josef Lübken, ricercatore in prossimità l’Istituto Leibniz di Fisica dell’Atmosfera a Kuhlungsborn, in Germania.

Sebbene questo tipo di nubi sia sempre stato presente nell’atmosfera, soltanto da qualche decennio e probabile osservarle con relativa facilità tant’è che molto appassionati de la fotografia naturalistica amano immortalarle. Per poterle studiare meglio, Lübken e i suoi colleghi hanno utilizzato le osservazioni satellitari ed elaborato modelli climatici per simulare gli effetti dell’incremento dei gas serra dal 1871 al 2008.

Come bene sappiamo, il vapore acqueo presente nella mesosfera proviene da due fonti: l’umidità che risale dalla superficie terrestre, e dal metano, un potente gas serra che produce vapore mediante reazioni chimiche. Ed è giusto l’incremento de la concentrazione di metano in atmosfera che determina una maggiore frequenza nella comparsa delle nubi nottilucenti. Secondo lo indagine l’incremento delle emissioni di metano ha causato un incremento delle concentrazioni di vapore acqueo nella mesosfera del 40% a cominciare dalla fine del XIX secolo.

La maggiore quantità di vapore permette la formazione di cristalli di ghiaccio più grandi, che a proprie volta rendono le nubi più visibili. In altre parole, la maggiore visibilità al tramonto e la presenza di nubi nottilucenti è un indicatore del arcano mutamento climatico sta colpendo la mesosfera.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo del globo clicca qua

Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*