Maltempo: allerta meteo Protezione Civile



Questo è l’ultimo comunicato della Protezione Civile, ci pare eloquente ed efficace.

Comunicato Stampa
Maltempo: allerta rossa in Emilia-Romagna
18 novembre 2019

Allerta arancione in sei regioni. Pioggia, neve e venti di burrasca da Nord a Sud

Avviso di condizioni meteo avverse del 18 novembre

Una nuova perturbazione di origine atlantica apporta condizioni di diffuso maltempo da stasera sul Nord-Ovest dell’Italia, in graduale estensione, nella giornata di domani, sul resto del Nord e su parte delle regioni centro-meridionali, accompagnata da un generale rinforzo dei venti. Le precipitazioni assumeranno carattere nevoso sui rilievi alpini, scendendo fino a quote collinari sul Piemonte sud-occidentale.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio/sera di oggi, lunedì 18 novembre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria e Piemonte, in estensione a Emilia-Romagna, Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana.

Dal primo mattino di domani, martedì 19 novembre, si prevedono precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lazio e Campania, specie sui rispettivi versanti occidentali e sulla Sicilia. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Dal tardo pomeriggio/sera di oggi attese, inoltre, nevicate, a quote superiori agli 800-1000 metri, su Piemonte, entroterra ligure di Ponente, Lombardia e provincia autonoma di Bolzano, con sconfinamenti, nelle prime ore, a quote al di sopra di 400-600 metri e apporti al suolo da moderati ad abbondanti, specie su Piemonte meridionale ed entroterra ligure. Dal tardo pomeriggio/sera di oggi previsti venti forti o di burrasca dai quadranti meridionali su Toscana e Lazio, specie sui settori occidentali e dai quadranti settentrionali sulla Liguria, con rinforzi di burrasca forte, con mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, martedì 19 novembre, allerta rossa sul settore orientale dell’Emilia-Romagna e allerta arancione sulla Provincia Autonoma di Bolzano e su settori di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

Valutata, inoltre, allerta gialla nella Provincia Autonoma di Trento, in Friuli Venezia Giulia, in Umbria, in Calabria, in Sicilia, sui restanti territori di Liguria, Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, sull’area sud-orientale del Piemonte, su gran parte di Toscana e Lazio, sul settore occidentale dell’Abruzzo, sul versante costiero della Campania, su gran parte di Molise e Puglia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Se il meteorologo in questione è responsabile per il più popolare diffusione di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) produce un tipo di “sommario”, semplificando il linguaggio più adatto, anche utilizzando simbologie e cartine.

Mai, tuttavia, a essere usato per come il vangelo, quale si riferisce a ogni prodotto cioè rilasciato , non semplicemente per le stime simboliche.

Le previsioni del tempo sarebbe l’applicazione dell’uso di tecnologia per predire lo stato dell’atmosfera a il prossimo tempo e posizione.

Infine, ci sono mappe su al livello del suoloe, prodotte con le informazioni dai punti di rilevamento del territorio

Sud: Costante e tempo prevalentemente soleggiato, a parte alcune nuvole non dannose sulle coste peninsulari del Tirreno. incremento temperature , massime tra quindici e 13.

Centro: un po ‘di ispessimento irregolare in prima mattina ma senza alcun degno di nota tendenze, più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza versioni, massime fra 15 e 18.

Focus on Tirreno Oceano : Chiaro sulle coste , nuvole sparse con grandi aperture sul capitale e dorsale laziale, Scattered nuvolosità con ampie schiarite sulle pianure toscane, nuvoloso con moderatea precipitazioni sulla toscana. Sull’Adriatico: Spread nuvole con ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*