Maltempo Calabria, Lezzi: “Domani sentirò la protezione civile sul crotonese”

“Rispetto al mancato riconoscimento dello stato di emergenza per il territorio del crotonese, duramente colpito dal Maltempo nel novembre scorso, è mia intenzione contattare già domattina la Protezione Civile. L’obiettivo e’ quello di trovare una soluzione rispetto a un caso che ho potuto toccare con mano in occasione della mia visita a Crotone. Della situazione vengo informata anche tramite la collega calabrese Elisabetta Barbuto. Tale esclusione finirebbe con il danneggiare ulteriormente quei coraggiosi imprenditori che, malgrado gli eventi avversi, non sono arresi e hanno compiuto l’encomiabile scelta di rimboccarsi le maniche per non chiudere battenti e licenziare il loro personale”. Lo afferma in una nota il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima di tutto , scegliere quale modello considera più giusto per contare su, quindi decidere criticamente i risultati.

Dati satellitari meteorologici è utilizzato in posizioni dove i dati tradizionali fonti non sono disponibili.

Previsioni meteorologiche sono fatte da accumulando dati quantitativi su lo stato corrente dell’atmosfera e usando tecnici comprensione dei processi atmosferici per prevedere come evolverà l’atmosfera.

mappe ad alta quota, normalmente prodotte con i dati delle sonde lanciate nell’atmosfera .

Sabato transito da occidente a oriente di un fronte perturbato debole con piogge notevolmente estese e lievi. Martedì e Giovedì venti occidentali in alta quota con qualche nuvola ma assenza precipitazioni.

Centro: un po ‘di ispessimento irregolare in la prima ora di mattina ma senza alcun degno di nota tendenza , più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza versioni, massime tra 15 e 18.

Temperature stabili, massime fra sedici e 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*