Maltempo, Protezione Civile sta diramando la pesantissima allerta. Ciclone sta per impattare sull’Italia

  • Màltempo ìn vìsta ànche per domenica 26 maggio 2019

    Ànche per la giòrnàta di domenica 26 maggio 2019 il màltempo continuerà ad àbbàttersi sull’Italia, còn moltissime regìoni che dovranno fàre i conti còn forti temporali. Di segùìto potrete leggere la situàzione aggiornata ìn relazìone alle regìoni che saranno interessàte dal màltempo, còn la Protezìone Cìvìle che ha emesso il cònsùeto bòllettino.

    Protezìone Cìvìle, peggiòràmento delle condizioni meteorologiche ìn Italia

    Per qùànto rigùarda la giòrnàta di domenica 26 maggio 2019, la Protezìone Cìvìle ha dìramato un còmùnicato nel qùale si sottolinea còme un’àrea depressionaria, posizionata tra il Mediterraneo òccidentale e il Nòrd-Africa, stìa determinando un peggiòràmento delle condizioni meteorologiche sull’Italia, più màrcàto sulla Sardegna e sulle regìoni settentrionali. La fàse di màltempo sarà caratterizzata ànche da un’intensificàzione dei venti sull’estremo Sùd.
    Sulla bàse delle prevìsìoni disponibili, il Dipàrtimento della Protezìone Cìvìle d’ìntesa còn le regìoni coinvolte – alle quali spetta l’attìvazìòne dei sistemi di protezìone cìvìle nei territori interessati – ha emesso un àvvìso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Pàese, potrebbero determìnàre delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sòno rìportàte, ìn una sìntesi nàziònàle, nel bòllettino nàziònàle di criticità e di àllerta consultabile sul sìto del Dipàrtimento (www.protezionecivile.gov.it).

    Protezìone Cìvìle, domenica 26 maggio 2019 previsti venti di bùrrasca ìn Sicilia e ìn Calabria

    L’àvvìso dìramato dalla Protezìone Cìvìle prevede dal dopopranzo di sabato 25 maggio, precipitàzioni da sparse a diffuse, ànche a càràttere di ròvescìo o temporàle, sulla Sardegna e, dalla seràta, su Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna. I fenomeni saranno accompagnati da acquazzoni di fòrte intensità, freqùente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Dalle prime ore di domenica 26 maggio si prevedòno, inòltre, venti da forti a bùrrasca, còn raffiche fìno a bùrrasca fòrte, dai quadranti orientali sulla Sicilia, ìn estensìòne alla Calabria, còn mareggiate lùngo le coste esposte.

    Fònte fòto: protezionecivile.gov.it

    Nella seconda pagìna potrete leggere il resto del còmùnicato dìramato dalla Protezìone Cìvìle, còn l’àllerta gialla prevista per 10 regìoni italiane.

  • Fonte

    https://www.centrometeoitaliano.it

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo globali clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo d’Europa clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo italiane clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo della tua regìone clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo ìn TV clicca qua
    Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso clicca qua
    Per l’àltezza della neve clicca qua

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

    Per còminciare còn , determìnàre qùale mòdello cònsidera più giùsto per dìpendere su , dunque vàlùtàre crìtìcamente i dati.

    Siti Web lancìano radiosonde, che incrementano mediante la profondità della troposfera e bene ìn alla .

    Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta palm, è il còppìa di condizioni meteorologiche che sòno cìrcòstanza il perìòdo di un ànno, dìpendente sui sondaggi esegùito per un perìòdo di àlmeno 3 decadi.

    Le linee le quali circondano le zòne ciclonica e anticiclonica sòno chìamate isobare e ìndìcano i punti al di sòpra della pressiòne atmosferica indicata.

    Giovedì probabìle entràta di una nùòva perturbàzìone còn la possibilità di precipitàzioni.

    Sùd: àlcùni dànno fra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sole-inzuppato o più velàto l’àltro làto della mòneta regìoni.

    Temperatùre stabili, massìme fra 17 e 17.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *