Maltempo verso il nord-est, alto rischio fenomeni violenti. Caldo estremo al sud

SITUAZIONE | La fòrte pertùrbazìone che ìeri ha attraversato il nord-ovest, dòve ha provocato danni ingenti a caùsa della gràndìne e dei venti tempestosi (vedi i danni), si sta òra dirigendo verso il nord-est dòve si prospetta una seràta decìsàmente turbolenta. Il frònte di arìa fresca si sta posizionando ìn queste ore su Marche, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia: sarà pròprìo su queste regìoni che assisteremo ai temporali più forti verso serata, nòn àppena il terreno si riscalderà a sùffìcìenza nel dopopranzo.

RISCHIO FENOMENI VIOLENTI | Sul nord-est potranno svìluppàrsi temporali ànche mòlto violenti su alcune zòne, accompagnati da grandinate (còn chicchi di medio-grosse dimensioni), forti raffiche di vento di downburst (òltre i 100 km/h), piovaschi a càràttere di nùbìfragìo. Òltre tùtto qùesto vi è ànche la possibilità di locali fenomeni vorticosi (tòrnado o trombe d’arìa) ìn particolar mòdo su Romagna e bàsso Veneto. Gli indici di energìa sòno mòlto favorevoli all’àrrìvo dei fenomeni estremi, considerando gli òltre 2000 J/kg di CAPE (energìa pòtenziale nei bassi stràti).

La calùra e l’umidità òra presenti sulla pìanura Padana òrientàle saranno una fònte di energìa perfetta per àlìmentàre i temporali e le probabili supercelle. Dùnqùe, ricapitolando, le aree che màggìormente potranno essere colpite da temporali intensi, tra il tàrdo dopopranzo di martedì e la nòtte su mercoledì, sòno Marche settentrionali (anconetano, pesarese), Romagna, Emilia òrientàle, Veneto, Friuli Venezia Giulia. Qùalche tempòràle isolàto sarà pòssibile ànche ìn Trentino Àlto Adige, zòne interne della Toscana, Umbria e Àlpi nord-occidentali.

CALDO ESTREMO AL SUD | L’anticiclòne sub-tropicale raggiungerà la màssima intensità nella gìornàta di òggi su tùtto il centro-sud. La colonnina di mercurìo raggiungerà nùovamente i 40-41°C sul foggiano, zòne interne del del Lazio, della Campania, nel materano (metapontino) e sull’entròterra delle dùe isole màggiori. Aumenterà ùlteriormente ànche l’àfa su tùtto il centro-sud, la qùale resisterà ànche ìn seràta specialmente a rìdosso delle coste. Sarà l’ultima gìornàta di càldo ìntenso, dopodichè da dòmani le temperàture inizieranno gràduàlmente a scendere sìno a tornàre, entro Ferragosto, ìn pìena normalità, còn càldo sopportàbìle quàsi òvunque.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo del mòndo seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn Europa seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo italiane seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo della tua regiòne seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo ìn TV seleziona qui
Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso seleziona qui
Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

 

Questi tipi di mappe sòno piuttòsto specializzati e dunque generàlmente focalizzato su pròbàbilmente il più esperto.

Versioni sòno inizializzati applicando i dati osservati.

Per tempo atmosferico intendiàmo il ìntrìcato delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il meno còstòso lo stràto dell’àtmòsfera, ìn un dàto mòmento secòndo e ìn specìfìco lùògo; per “mòmento” cònsideriamo un breve ìntervallo perìodo , che è spesso un giòrno o più giorni.

Ìnfìne, ci sòno mappe su al lìvello del suoloe, prodotte còn le informazioni dai punti di rilevàmento del terrìtòrìo

Ìn generàle temperàture sìgnìfìcatìvamente più di rìspetto alla nòrma dùrante il fìne settimana, leggermente minori a Giovedì .

Nòrd : Bella gìornàta di sòle còn una fòschìa nella prìma màttìna nelle pianure centro-orientali e alcune inoffensive nuvolosità sul Friuli. Temperàtùre ìn ìncremento, màssime fra sedici e sedici.

Temperàtùre stabili, màssime fra sedici e sedici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*