MALTEMPO: vi facciamo vedere laddove PIOVE con le correnti da OVEST…

Quando si parla di correnti occidentali, spesso si intende una sorta di nastro trasportatore dei sistemi annuvolati che dal vicino Atlantico si muove verso l’Europa. Questo può essere più o meno teso a seconda dell’impeto de la corrente a getto che veicola le masse di aria dall’Oceano verso levante. S

Se la corrente non risulta particolarmente celere il flusso mostra maggiori ondulazioni e i fronti sono ospitate in autentici cavi d’onda che traslano verso levante con velocità piuttosto bassa.

Quando sull’Italia si presentano perturbazioni di questo tipo, la pioggia cade su quasi tutto il nostro Paese ad iniziare da le zone del Nord. Le correnti risultano occidentali solo ad alta quota mentre a media quota prevalgono correnti in genere del mezzogiorno. Se al transito del fronte si associa la formazione di un minimo di pressione accessorio sul Tirreno, le precipitazioni possono persistere più a lungo, con tutte le conseguenze del caso.

In certi casi la corrente a getto portante, viceversa di presentare ondulazioni, può scorrere quasi rettilinea e ospitare i fronti in cavi d’onda poco accentuati. In questo caso non si ha quasi mai l’insorgenza di correnti del mezzogiorno a media quota, ma i venti si presentano orientati secondo il getto in quota, ovvero da W verso E.

Se l’Italia viene interessata da una perturbazione a scarsa penetrazione, la presenza dei monti gioca un ruolo molto significativo per causa dei contrasti poco accesi. Le regioni che riceveranno i maggiori accumuli di pioggia e/o di neve saranno quelle maggiormente esposte al flusso da ovest, ovvero quelle con i monti posti più ad est.

Vi facciamo vedere nel dettaglio le regioni del nostro Paese maggiormente esposte a le correnti da W a media quota.

NORD I versanti delle alpi di frontiera con la Francia. Su queste regioni si possono avere notevoli cumulate di neve se il flusso persiste. L’alto Piemonte, l’elevata Lombardia e le Alpi Carniche: su queste regioni gli accumuli piovigginosi o nevosi, in ogni modo, non sono mai elevati. La Liguria orientale, principalmente lo spezzino: anche in questo caso si tratta principalmente di piogge incoerente, che non danno grossi accumuli. L’est de la Lombardia e il Veneto: qua le precipitazioni risultano molto tenui e a carattere di pioggia, con cielo spesso buio.

CENTRO La Toscana prima di tutto. Questa è la regione che più di tutte è soggetta a piogge in caso di correnti da W. Nel periodo autunnale tali correnti possono causare anche nubifragi su le coste de la Versilia sin al Livornese. Il Lazio, principalmente la parte del nord ed interna: anche su questa regione le piogge possono essere di una certa impeto, accompagnate anche da piogge. L’Umbria: su questa regione prevalgono piogge in genere contenute, concentrate principalmente in prossimità de la catena appenninica. Le precipitazioni sono spesso accompagnate da vento forte da SW. La Sardegna nord-occidentale: qua non si hanno mai grandi accumuli, ma le piogge possono essere presenti, accompagnate da forti venti da NW.

SUD La Campania: in caso di correnti da W la regione è battuta da piogge anche di una certa consistenza ed impeto, principalmente nelle regioni di Caserta ed Avellino. La Calabria tirrenica, principalmente le regioni a ridosso de la Catena Costiera: qua si possono avere piogge alternati a pause, quandanche gli accumuli non sono molto elevati. In tutte le altre zone non citate, le piogge o non si manifestano, o si presentano con accumuli irrisori.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo del globo seleziona qui
Per le previsioni meteo d’Europa seleziona qui
Per le previsioni meteo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*