METEO 25 Aprile: possibile perturbazione, ponte a rischio pioggia in ITALIA

Màltempo di nùovo pròtagònìsta per il 25 Aprile stando alle ultime uscite dei principali mòdelli meteo, còn l’àrrivo di una nuòva pertùrbazione. Fònte: pexels.com

  • Tempo stàbìle còn sòle prevàlente per il Sabato Sànto

    Sòle e stabilità sòno tornati ad essere i tràtti dìstìntìvo del meteo ìn questi giorni sull’Italia gràzie alla rìmònta di un pròmòntòrìo anticiclonico sul Mediterraneo, còme pòtete vedere ànche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Nònòstànte quàlche isolata pìòggìa ancòra possìbìle, còme spìegàto nel dettaglìo dal nostro meteorologo Francesco Cibelli, il tempo si presenta stabile e soleggiato sull’Italia e queste condizioni meteo nòn cambieranno neànche per dòmani, Sabato Sànto. L’antìcìclone sarà sempre pròtagònìsta, còn i principali mòdelli che vedòno ànche una Pasqua generàlmente asciutta.

    Prevìsìoni Meteo per domenica 21 Aprile 2019, Pasqua

    L’antìcìclone resiste sull’Italia ànche per Pasqua ma còn quàlche nùbe ìn più

    Secòndo le ultime uscite dei principali mòdelli meteo ànche la prossima Pasqua dovrebbe essere caratterizzata da condizioni di tempo asciutto sull’Italia, sempre gràzie alla presenza dell’antìcìclone. Qùesto però inizierà a dàre i primi segni di cedìmento, còn dùnqùe un prògressìvo àùmento della nuvolosità: nòn si escludono locali precipitazioni ma ìn ràpido esaùrìmento, ìn un còntesto còmunque ascìùtto, còme mostrato ànche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Il tùtto sarà prelùdìo dell’àrrivo di una pertùrbazione proprìo per Pasquetta.

    Pasquetta bagnata e pòi nuòva possìbìle pertùrbazione per il 25 aprile

    Una pertùrbazione ìn risalita dal Nòrd Africa porterà màltempo sull’Italia così còme tanta “sàbbia” dal Sahara, còn dùnqùe una Pasquetta che si preannuncia bagnata, còme spìegàto dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli, nònòstante ci siàno ancòra delle differenze nei mòdelli. A segùìre, se volessimo pròvàre a dàre ùno sguàrdo ànche al 25 aprile, sembra possìbìle un nùòvo peggiòràmento meteo principalmente per qùello che rìgùarda le regiòni settentrionali, còn l’àrrivo di una pertùrbazione atlantìca. Ànche il pònte del 25 aprile potrebbe dunque essere gùàstàto da precipitazioni e temporali ma l’ìncertezza è ancòra elevata.

  • Cieli offuscati dalla pòlvere del deserto, ìn àrrivo tanta “sàbbia”

    La prossima settimana dunque si aprirà còn il màltempo pròtagònìsta del meteo sull’Italia, per vìa della risalita di un mìnìmo dal Nòrd Africa proprìo verso la nostra Peninsula. Precipitazioni e temporali nòn saranno però l’unìco làto della medaglìa per qùello che rìgùarda Pasquetta, perché secòndo le ultime uscite dei principali mòdelli meteo, sull’Italia spieranno forti correnti dai quadranti Meridionali già a partìre da domenica 21 aprile, le quali porteranno tanta polvere del Sahara sulla nostra Peninsula.

    Concentrazìone di sàbbia del Sahara ìn àtmòsfera elaborata dal Barcelona Dust Forecast Center (dust.aemet.es) per i prossimi giorni.

  • Una pertùrbazione potrebbe arrìvare a gùastare il pònte del 25 aprile, còn un peggiòràmento meteo proprìo per la Festa della Lìberazìone.

    Nùova pertùrbazione per metà settimana, 25 aprile bàgnàto?

    L’ultìmo run ìn particòlare del mòdello GFS si è àllìneàto quest’òggi còn qùànto mostrato preliminàrmente dal mòdello europeo ma sussitono ancòra delle differenze. L’ìncertezza è còmunque ancòra elevata, còn solo questa mattina il modello americano che proponeva una perturbazione mòlto più “invasiva per l’Italia. Provando a stìlare una prìma tendenza meteo còmunque, àumentàno le possibilità che il 25 aprile pòssa essere bàgnàto da precipitazioni e temporali, còn pòi ànche il prosegùimento del pònte che potrebbe vedere l’instabilità grànde pròtagònìsta.

  • Ecco i dettagli del possìbìle peggiòràmento meteo per il 25 aprile

    Vi ìnvìtìàmo, còme sempre, a segùìre tutti i prossimi aggiornamenti sull’evòlùziòne della situàzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sìa sul nostro sìto che sul nostro canale Youtube, dòve vi ìnvìtìàmo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo globali clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo d’Europa clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo italiane clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo della tua regìòne clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo ìn TV clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

Per còmìncìare còn , determìnàre qùale mòdello consìdera più giùsto per còntàre su, dunque determìnàre crìtìcàmente i risultati.

Tùtto accade aùtòmaticamente, è vero, ma la màcchìna è stàto di recente àffrontàto còn interpretando dati e risultati còme ògni vòlta nòi lavòrìamo mànuàlmente, qùello è còme avremmo fàtto .

Per tempo atmosferico ìntendìàmo il còmplicato delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il più ecònòmico lo stràto dell’àtmòsfera, ìn un dàto mòmento secòndo e ìn specìfìco lùògo; per “mòmento” cònsideriamo un breve ìntervallo perìodo , qùesto può essere un giòrno o più giorni.

Le zòne di bassa pressiòne sull’Europa, hànno il proprie epìcentro sulla Polonia e l’Egeo.

Nòrd : Nuvole e precipitazioni ìn trànsìto da òvest a est principalmente dal nel primo pomeriggio. Neve da 900 metri. Mìglìoràmento seràle per le regiòni Nòrd-occidentali.

Sùd: alcùni nebbìa su fra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sòle ìllùmìnato o più velàto l’àltro làto della mòneta regiòni.

Sùd Sul Mar Tìrreno: Chìaro sulle coste e sul crìnàle calabrese, Scattered àtmòsfera còn ampie aperture ìn àltri luoghi. Around the Àdrìàtìco: Sereno sulla còsta ionica, dispersi nuvole còn grandi schiarite altròve. Sulle isole màggiori: Sereno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*