Meteo a 15 giorni: prima aria fredda, poi tempo perturbato atlantico

Le cartine ci indicano che l’episodio freddo che interverrà fra lunedì 10 e giovedì 13 dicembre risulterà breve, destinato ad essere gradualmente ricacciato verso nord-est dall’inserimento delle correnti dell’atlantico.

Le correnti perturbate in arrivo dall’Atlantico saranno all’inizio anche in grado di interagire con la massa d’aria piuttosto fredda affluita, determinando anche qualche precipitazione nevosa di addolcimento, ma poi imporranno le propie temperature tardo-autunnali, non certamente invernali.

Ne deriveranno precipitazioni di neve su le Alpi da le altezze medie, piogge in pianura al nord, forti rovesci al centro e a tratti anche sul meridione, in un contesto spiccatamente variabile.

Non si nota per tutto il periodo che ci separa dal Natale alcun momento nella quale l’alta pressione sappia affermarsi sul Mediterraneo e stabilizzare il tempo.

Dunque l’Atlantico potrebbe governare il tempo per diversi giorni: ovviamente, se dovessero intervenire ondulazioni nel letto di queste correnti e si inserisse un po’ d’aria fredda fra un fronte e l’altro, è logico pensare a ulteriori nevicate a le basse altezze, ma questi dettagli si vedranno successivamente.

Piuttosto dovremmo chiederci: è’ normale vedere l’Atlantico così fiero in questo periodo? Certo che si, è il vortice depressionario polare, il suo peculiare dinamismo natalizio a renderlo vivace, successivamente Natale si vedrà se sarà viceversa il tempo per nuovi e più clamorosi scambi di calore fra le latitudini.

SINTESI PREVISIONALE da GIOVEDI 13 a GIOVEDI 20 DICEMBRE 2018:
giovedì 13:
cattivo tempo al nord e al centro, al settentrione probabile qualche precipitazione nevosa sino in pianura, ma da verificare (temperature al limite). Al sud variabile con piogge, più probabili su la Campania. Ventoso e più piacevole al centro e al sud, freddo umido al nord.

venerdì 14: ancora molte nubi su tutto il territorio con precipitazioni sparse, di neve oltre i 500-700metri al nord, su le cime appenniniche al centro e al sud, tempo relativamente piacevole al centro e al sud, freddo umido al nord.

sabato 15 e domenica 16: momentaneo progresso ma tempo sempre variabile, tempo solo un po’ freddo al nord, più piacevole al centro e al sud.

lunedì 17 e martedì 18 dicembre: tendenza a altro peggioramento, specialmente al nord e al centro con piogge, piogge e neve su le Alpi oltre i 1000metri. Al sud nuvolosità irregolare ma con tempo asciutto.

mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre: migliora al nord, probabile fase depressionaria al centro e al sud con precipitazioni, anche di neve oltre i 1200metri, moderato abbassamento delle temperature.

LEGGI ANCHE:
NEVE in arrivo fra il 10 ed il 13? Vi facciamo vedere laddove!
http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/neve-ecco-dove-potrebbe-cadere-la-prossima-settimana-tutte-le-mappe-/76515/
 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo in Europa passa qui
Per le previsioni meteo in Italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo televisive passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*