Meteo a 7 giorni: colpi di tuono “pomeridiani” su i cime e nelle regioni interne

Il tempo sull’Italia manterrà caratteristiche di instabilità latente sin al prossimo week-end; a seguire sarà possibile un peggioramento burrascoso più organizzato al nord e su parte del centro con eventi maggiormente diffusi.

Questo è il responso delle carte previsionali imbastite dal modello americano questo nel primo pomeriggio.

Le alte pressioni resteranno lontane dalla scena dell’italia e come minimo sin a metà de la prossima settimana non proveranno neppure ad invadere l’Italia con il proprie alito caldo e stabilizzante.

Questo non significa che abbiamo tempo instabile da nord a sud, anzi, sin a la giornata di domenica i litorali, le Isole e buona parte del meridione peninsulare potranno godere di lunghi momenti soleggiati accompagnati da temperature gradevoli.

La carte previsionali per sabato 19 e domenica 20 maggio (su a sinistra e a fianco) concentrano i forti rovesci essenzialmente pomeridiani o serali, su Alpi, Pre-alpi ed certi tratti de la catena appenninica Centro-Sud.

Al nord certi eventi perturbati potranno sconfinare verso le regioni di pianura prossime a i contrafforti montani, mentre il rischio di sconfinamenti lungo i litorali sarà basso.

Si tutte le altre aree il tempo si prevede discreto, con una buona dose di sole e temperature molto gradevoli.

 

All’inizio de la settimana prossima una debole saccatura atlantica strutturata principalmente in quota si piazzerà fra la Francia, la Germania e le aree centro-settentrionali dell’italia (terza mappa).

Su queste regioni i forti rovesci diverranno maggiormente diffusi, ovvero non saranno limitati a i soli monti nelle ore pomeridiane, ma potrebbero scendere verso le pianure e coste anche in orari “atipici”.

Al meridione e su la Sicilia il tempo sarà viceversa più clemente e si potrà contare anche su un incremento delle temperature massime stante un richiamo di correnti provenienti dal nord Africa.

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica “Fantameteo”; per ora vi facciamo vedere la linea di tendenza del tempo sin a mercoledi 23 maggio.

Giovedì 17 e venerdì 18 maggio: probabili forti rovesci su Alpi, Pre-alpi e catena appenninica con rischio di faziosi sconfinamenti verso le pianure ed certi tratti di costa prima di serata. Su tutte le altre aree tempo abbastanza buono e con assenza di eventi. Tempo dappertutto gradevole.

Sabato 19 e domenica 20 maggio: forti rovesci essenzialmente pomeridiani relegati a i monti delle alpi ed appenninici con qualche sconfinamento verso le regioni di pianura attigue prima di serata, bel tempo lungo i litorali e su le Isole. Sempre gradevole.

Da lunedi 21 sin a mercoledi 23 maggio forti rovesci maggiormente diffusi e probabili a tutte le ore al nord, Toscana, Umbria e Marche, limitatamente a le zone interne sul resto de la Peninsula nel nel primo pomeriggio. bello solo su le Isole. Leggero abbassamento delle temperature al nord, temperature gradevoli altrove.

 

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui
Per le previsioni del tempo d’Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo in Italia seleziona qui
Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni del tempo televisive seleziona qui
Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.