Meteo a 7 giorni: fine mese appartata, inizio ottobre con il botto?

L’autunno ha mosso i primi passi sull’Europa e sull’Italia ma appare avere bene altri progetti per i prossimi giorni. Le cartine adeguate a i primarie modelli numerici segnalano la possibilità che dai primi di ottobre una saccatura si vada scavando sul Mediterraneo del centro, sfruttando l’indebolimento de la area di alta pressione qua presente.

Tutto questo depone per un eloquente mutamento del tempo su tutte le aree, ma principalmente al nord e sul Tirreno, laddove la saccatura finirebbe per isolare un minimo depressionario, continuando a determinare precipitazioni per altre 36-48 ore.

Sarebbe in conclusione un altro tassello per completare il puzzle del attraversamento della stagione. Naturalmente le correnti da est sono quelle che per eccellenza determinano gli abbassamenti più improvvisi di temperatura sul nostro Paese, perché da quella parte non abbiamo nulla che ci protegge, ma il simbolo dell’autunno non è il freddo, bensì la pioggia, e quella sino ad ora, eccezion fatta per talune limitate regioni del Paese, è del tutto fallita.

Ovvio che se il tentativo de la saccatura andasse del tutto invano, la circostanza autunnale verrebbe improvvisamente edulcorato, con l’alta pressione ancora in grado di dettar legge e di favorire temperature maggiori a la media.

Le eventualità di un mutamento tuttavia sono sempre più elevate, riguardo a la previsione di una prosecuzione de la stabilità.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 2 OTTOBRE:
mercoledì 26 settembre
: ancora un po’ di nubi al mattino sul nord ovest e le aree adriatiche, così come la Sardegna orientale, ma con tendenza a rasserenamento. Bel tempo altrove. Ulteriore ventilazione orientale, in calo, a parte sul meridione. Piuttosto freddo al mattino, relativamente piacevole nel nel primo pomeriggio.

giovedì 27 settembre: bel tempo da ogni parte ma con addensamenti su le aree del sud estreme e su lo Jonio, associati a brevi piogge o forti rovesci isolati, ancora un po’ ventoso al sud, temperature minime fisse, massime in incremento.

venerdì 28 settembre: un po’ di nuvolaglia al sud con brevi piogge a macchia di leopardo, altrove bel tempo e temperature in tenue incremento, specialmente ne i valori massimi.

sabato 29 settembre e domenica 30 settembre: un po’ di variabilità sul territorio ma senza eventi consistenti, temperature senza grandi modificazioni.

lunedì 1 e martedì 2 ottobre: potrebbe concretizzarsi un peggioramento al nord e su parte del centro, prima di tutto Umbria, Toscana e Marche, associato a precipitazioni e ad un recente contenuto declino delle temperature.

E per l’evoluzione appressa?
Segui il FANTAMETEOhttp://www.meteolive.it/news/Fantameteo-15gg/45/meteo-a-15-giorni-l-autunno-prover-a-fare-sul-serio/75232/
 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo d’Europa passa qui
Per le previsioni meteo dell’italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo televisive passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*