METEO A 7 GIORNI: l’estate continua, ma i TEMPORALI non abbasseranno la cresta…

L’alta pressione detiene (e deterrà) il comando delle operazioni in Italia e sul bacino del Mediterraneo, consentendo a la stagione estiva di esplicarsi nel migliore dei modi maggiormente dal opinione delle temperature.

L’estate dell’italia non è sinonimo di caldo e siccità infinita, ma può promuovere situazioni burrascose che si inseriscono a pieno titolo nel contesto della stagione, senza stroncarne gli effetti.

Le zone del Nord e parte di quelle del centro sentiranno l’eco di qualche tuono già a metà settimana, mentre al meridione e su le Isole la condizione seguiterà ad essere costante e soleggiata.

Le carte che scorrono su e a sinistra sono gli ultimi aggiornamenti su i nubifragi acquazzoni previsti al nord e su parte del centro (segnatamente le regioni interne) fra mercoledi 11 e giovedì 12 luglio.

Una goccia fredda presente oltre le Alpi riuscirà a rendere l’atmosfera un po’ irrequieta anche su i nostri settori. I nubifragi acquazzoni non saranno diffusi e organizzati, ciononostante potrebbero bagnare limitati versanti del centro-nord, particolarmente questi prossimi a le regioni montane.

Al sud, su le Isole e su grande parte del settore tirrenico non abbiamo nessun cambio con il sole che continuerà a splendere quasi indisturbato.

Passato questo primo disturbo, fra venerdì 13 e sabato 14 luglio il tempo si rimetterà al bello su tutta la Peninsula; i nubifragi acquazzoni diverranno merce rara anche al nord e nelle regioni interne; le temperature aumenteranno portandosi su valori leggermente maggiori a le medie del periodo.

Fra domenica 15 e lunedi 16 luglio (seconda mappa) appare viceversa prevedibile un secondo disturbo a i danni dell’alta pressione con nuovi nubifragi acquazzoni in trasferimento da le zone del Nord verso il centro.

L’entità di questo disturbo è ancora al vaglio delle carte, ma le eventualità che esso avvenga sono discretamente elevate.

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica “Fantameteo”; per ora vi facciamo vedere la tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedi 10 luglio bel tempo dappertutto a parte qualche temporale su i monti nel dopopranzo. In sera peggiora al nord-est con nubifragi acquazzoni maggiormente diffusi.

Mercoledi 11 e giovedì 12 luglio: nubifragi acquazzoni probabili al nord e nelle regioni interne del centro nonché su la Toscana; eventi non diffusi e alternati a aperture con limitati cali termici. Al sud e su le Isole bel tempo e caldo.

Venerdì 13 e sabato 14 luglio: bel tempo su tutta l’Italia e tempo caldo, pochi anche i nubifragi acquazzoni al nord e nelle regioni interne del centro.

Domenica 15 luglio: nubifragi acquazzoni più o meno diffusi al nord, in trasferimento verso il centro a fine giornata seguiti da cali de la temperatura. Altrove tempo bello e caldo.

Lunedi 16 luglio: nubifragi acquazzoni in scivolamento verso il settore adriatico e parte del meridione sotto l’egida di venti più freschi del Nord; per il resto condizione in progresso.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo del globo seleziona qui
Per le previsioni meteo d’Europa seleziona qui
Per le previsioni meteo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.