METEO A 7 GIORNI: l’estate prende una deriva instabile

Nelle ultime 24 ore, una eccezìònale òndàta di màltempo ha còlpìto le coste del medìo e bàsso adrìatìco. Nella città di Pescara si è verificata pròbabìlmente una delle più grosse grandinate della storìa meteorologica recente, la città è stata flagellata da chicchi di gràndìne della dìmensìone compresa tra 8 e 12 cm, contuse àlmeno una ventina di persone, a decine le àuto ed i tetti danneggiati. Queste sòno le conseguenze pòrtàte dal contràsto dìretto tra l’ària calda africana, còntro quella più fresca ìn àrrivo da nòrd. Nel frattempo è iniziata la cònta dei danni causati dal passaggìo del fortùnale che ammontano a svariate migliaia di euro.

Il tempo prevìsto nei prossimi giorni sarà destinàto a rimànere àncora instàbile; nel fìne settimana un nùovo stimolo di ària fresca scivolerà lùngo i versanti adriatici recando dei nuovi temporali che fòrtùnatamente, ìn virtù di una mìnore quantità di energìa ìn gìoco, risulteranno meno intensi rìspetto a quelli verificatisi ìeri. La circòlaziòne atmosferica sarà dunque caratterizzata dalla presenza di un àntìcìclone sull’Europa occìdentàle e sull’Oceàno Atlantico, lùngo il cui fìànco orìentàle saranno presenti correnti di pròvenienza settentrìonale. Ecco la prevìsìòne del mòdello àmericàno riferita a sabato 13 luglio:

L’evoluzìone riferita alla prossima settimana, potrebbe vedere un gràdùàle spòstàmento ad òvest del fùlcro depressionaria sull’Europa occìdentàle. Le fasce anticicloniche subtropicali continueranno a rimànere basse di làtìtudìne, ne consegue una fàse di instabilità che potrebbe pòrtare dei temporali ànche sui versanti tirrenici e le regìoni di nord-ovest. Questa prevìsìòne appare àncora da cònfermàre ma questa màttina le probabilità di sùccesso di una tàle evoluzìone àppàiono ìn àumento. Ecco la prevìsìòne del mòdello àmericàno riferita a mercoledì 17 luglio:

Sìntesi previsionale da venerdì 12 a giovedì 18:

Venerdì 12 qùalche tempòràle ìn àrrivo lùngo le Àlpi e sul nord-est, nùbi di passaggìo àltrove còn temperatùre più gradevoli.

Sabato 13 e domenica 14 un nùovo stimolo di instabilità accompagnato da temporali, ìnteressa le regìoni del versànte adrìatìco, portandosi velòcemente dal Triveneto (sabato 13) verso il medìo e bàsso Adrìatìco (domenica 14). Flessiòne termica.

Lunedì 15
residua instabilità al sùd, migliòra àltrove. Lìeve rìpresa termica.

Martedì 16 aùmentano le nùbi al nòrd e sulla Sardegna còn qùalche tempòràle sui rilievi delle Àlpi. Tempo bùòno àltrove. Càldo moderàto.

Mercoledì 17 e giovedì 18 nùova crìsi estiva sulle regìoni del nòrd, còn l’àrrivo di temporali e sùccessivàmente càlo termìco. Nùbi di passaggìo àltrove.

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le previsiòni meteo del mòndo passa qui
Per le previsiòni meteo d’Europa passa qui
Per le previsiòni meteo ìn Italia passa qui
Per le previsiòni meteo della tua regìone passa qui
Per le previsiòni meteo ìn TV passa qui
Per le previsiòni meteo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

 

Qùàndo il meteorologo còìnvòlto è responsàbile di il favorìto dìffusìòne di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) produce un tìpo di “sòmmario”, riassumendo il lìnguaggìo mìglìore, ànche usando simboli e mappe.

Disegni sòno inizializzati applicando i dati osservati.

Ògni vòlta definendo i parametri linee gùida nel càmpo meteorologico, dovremmo per prìma còsa rìcòrdare che ce ne sòno numeròsi può verificàre un precìso previsiòni del tempo.

Le frecce nere sòno l’ària più fredda che àrriva dal nòrd, che determìna un’ampia nevicata.

Centro: nuvolosità irregolari ìn Toscana còn alcune piovaschi nelle zòne settentrionali, prevàlentemente soleggiate o cùpo ìn altre regìoni.

Centro: un po ‘di ispessimento insòlito ìn prìma òra di màttina ma senza degno di nòta tendenza , più soleggìato dal nel primo pomeriggio. Temperatùre senza versioni, màssime fra 15 e 18.

Focùs òn Tìrreno Oceàno : Chìaro sulle sponde, nuvolosità sparse còn grandi aperture sul sòldi e dòrsàle laziale, Dispersed nuvole còn notevoli schiarite sulle pianure toscane, còperto còn moderatea precipitàziòni sulla toscana. Sull’Adrìatìco: Dispersed nuvolosità còn ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*