Meteo a 7 giorni: MALTEMPO in arrivo su Sardegna e settore ionico

La perturbazione che nella giornata di ieri (domenica) ha messo sotto torchio il nord-ovest, quest’oggi la ritroviamo distesa tra il nord-est e il centro Italia dove sono in atto rovesci anche di forte intensità. 

Il sistema frontale sta lentamente perdendo energia e domani (martedi 3 dicembre) lo ritroveremo tra i settori interni del centro e il medio versante adriatico. Ecco la mappa simbolica della situazione attesa in Italia nella giornata di martedi 3 dicembre: 

Dicevamo delle piogge che saranno presenti tra Umbria, Marche, Abruzzo e nei settori interni del Lazio. 

Al nord entrerà un po’ di aria fredda dai quadranti orientali che farà calare le temperature oltre a portare un po’ di nuvolosità a ridosso dei rilievi, specie sulle Alpi occidentali. 

Intanto, in prossimità del Mediterraneo occidentale, inizierà ad organizzarsi una nuova depressione che determinerà condizioni di maltempo prima sulla Sardegna, poi su alcuni settori dell’Italia meridionale tra mercoledi 4 e giovedi 5 dicembre; il nord e gran parte delle regioni centrali questa volta dovrebbero essere esenti da piogge anche se il freddo in alcuni casi si farà sentire, specie al nord. 

Il modello americano per la giornata di mercoledi 4 dicembre mostra la Sardegna come obiettivo primario delle piogge: 

Qualche piovasco si attiverà in giornata anche sulla Sicilia orientale e la Calabria ionica; sul resto d’Italia il tempo sarà asciutto e in larga parte soleggiato, con un po’ di freddo che si farà sentire segnatamente al nord. 

Nella giornata di giovedi 5 dicembre la depressione allargherà le proprie maglie, compromettendo anche seriamente il tempo sul settore sud-orientale italiano; ecco le piogge previste per l’intera giornata in parola: 

A rischio NUBIFRAGI la Calabria ionica, il Golfo di Taranto e il Salento. Rovesci anche sulla Sicilia orientale e tra la Corsica e la Sardegna. 

Tempo asciutto, ma abbastanza freddo, al nord; più mite, ma sempre asciutto sulle regioni centrali a parte qualche piovasco sul basso Lazio. 

Venerdi anche questa perturbazione tenderà ad attenuarsi emettendo gli ultimi vagiti sulle regioni centrali dove è attesa qualche pioggia; altrove il tempo si manterrà asciutto. 

Arriveremo così al fine settimana dell’Immacolata con una situazione generalmente più tranquilla sullo Stivale; ecco il quadro sinottico atteso tra sabato 7 e domenica 8 dicembre: 

Una blanda espansione dell’alta pressione atlantica verso levante garantirà un tempo variabile sulla nostra Penisola, con poche piogge e lunghi periodi soleggiati accompagnati da temperature nel complesso miti. 

Questa situazione andrà avanti almeno fino al giorno 10 dicembre, poi si avrà un cambiamento. Per tutte le delucidazioni sul tempo a lungo termine vi invitiamo a leggere la rubrica Fantameteo; per il momento ecco la tendenza del tempo in Italia fino a lunedi 9 dicembre: 

Martedi 3 dicembre: piogge tra Marche, Umbria, Abruzzo ed entroterra del Lazio; nubi sparse al nord e al meridione senza piogge. Ventoso e piu freddo al nord, mite al centro-sud. 

Mercoledi 4 dicembre: maltempo sulla Sardegna con temporali anche forti. Piovaschi in giornata sul settore ionico, per il resto bel tempo. Freddo al nord, mite altrove.

Giovedi 5 dicembre: maltempo su Calabria ionica, Golfo di Taranto, Salento e nord Sardegna con rovesci anche intensi. Piogge deboli sul resto del meridione, asciutto e soleggiato al nord e su gran parte del centro. Freddo al nord, mite al centro e al sud. 

Venerdi 6 dicembre: qualche pioggia al centro, migliora al sud e sulle Isole, bello al nord. Un po’ freddo al nord. 

Sabato 7, domenica 8 e lunedi 9 dicembre: condizioni di variabilità sulla nostra Penisola con clima mite; qualche pioggia nel fine settimana sul basso Tirreno e la Sicilia, asciutto altrove. 

Se metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI italiane confronto QUADRUPLO clicca qui
Per le previsioni del tempo globali clicca qua
Per le previsioni d’Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo italiane seleziona qui
Per le previsioni meteo regionali clicca qui
Per le previsioni meteo in TV clicca qua
Per le previsioni del moto ondoso clicca qua
Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Qualunque meteorologo dipende da questi prodotti di modelli matematici per interpretare l’evoluzione del futuro prossimo .

Dati satellitari meteorologici è utilizzato in posizioni dove i dati tradizionali risorse non sono disponibili.

La ricerca che studia gli elementi , come definito sopra, è conosciuto come meteorologia.

Queste correnti d’aria fredda incontrano con le Alpi svizzere, e in la Padania in questo momento c’è un aumento delle temperatire.

Sud: Sicura e tempo prevalentemente soleggiato, a parte alcune nuvole non dannose sulle coste peninsulari del Tirreno. crescita temperature , massime fra 10 e 16.

Sud: alcuni cloud fra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sole-inzuppato o più velato sull’altro regioni.

Domani Giovedì 14 Gennaio Nord : nuvole che si innalzano nel nord-ovest con un fenomeno debole nella notte, nevoso nelle Alpi a partire da 1500m, per lo più buono altrove. Temperature in small declino, massime fra dodici e 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*