Meteo a 7 giorni: variabile e più FREDDO da lunedì

I dubbi sul raffreddamento atteso all’inizio de la prossima settimana sono ancora tanti, a cominciare da quanto sarà efficace ed intensa la discesa dell’aria dell’artico sull’est europeo e per quanto tempo le correnti da ovest consentiranno il suo insediamento sul territorio.

A la fine questo che per certi giorni appare da le cartine un crudo episodio invernale, via via che ci si avvicina all’evento appare sempre più come qualcosa di assolutamente in linea con quanto potrebbe accadere in un normale mese di dicembre.

Certo, se andasse in porto un’azione contraria al normale andamento del tempo sull’Europa (ossia un movimento antizonale da est ad ovest) potrebbero esserci altre sorprese, ma ad affrontare questo argomento sarà la rubrica del “fantameteo”.

Noi fermiamoci a la scienza. Sino a domenica continueranno ad intervalli i passaggi di fronti da Nordovest sul territorio; il più incisivo, ma sempre schermato da le Alpi, interverrà fra venerdì prima serata e sabato, determinando qualche precipitazione più organizzata.

A seguire vi facciamo vedere il vento da nord sempre più incisivo e freddo, con risvolti instabili fra lunedì 10 e martedì 11 maggiormente lungo l’Adriatico e sul meridione, laddove la neve scenderà sino a altezze collinari. 

Altrove tempo secco ma con temperature in continuo diminuzione. La sensazione di freddo sarà acuita dalla sostenuta ventilazione. 

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 11 DICEMBRE
mercoledì 5 dicembre: bel tempo al mattino con locali nebbie ma veloce incremento delle nubi al nord e poi lungo le aree del centro tirreniche ma con scarso rischio di eventi. Altrove bel tempo. Tempo non freddo. 

giovedì 6 dicembre: nuvolaglia irregolare su tutto il territorio con locali piogge sul Tirreno, altrove anche momenti soleggiati. Temperature ferme.

venerdì 7 dicembre: dapprima ampie aperture, poi nubi in incremento e tendenza a precipitazioni entro prima serata su nord-est, Emilia-Romagna, Liguria e Toscana. Altrove nubi in incremento ma tempo secco. Temperature in tenue diminuzione ne i valori massimi.

sabato 8 dicembre: al Nordovest aperture sin dal mattino, al nord-est e su le aree del centro molte nubi e precipitazioni residue, migliora. Al sud molto coperto di nuvole e precipitazioni sparse, anche perturbate. Aperture entro prima serata. Temperature in incremento al nord e al centro, in diminuzione al sud.

domenica 9 dicembre: un po’ variabile e tendenzialmente ventoso ma con pochi eventi, tenue diminuzione delle temperature, specialmente in quota.

lunedì 10 e martedì 11 dicembre: sensibile rinforzo dei venti da nord, tempo invernale ma aperture al nord e su alto e medio Tirreno, instabile con precipitazioni altrove, di neve sino a altezze collinari. Temperature in diminuzione.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre zone: www.meteolive.it
 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni meteo del globo clicca qua
Per le previsioni meteo in Europa clicca qua
Per le previsioni meteo dell’italia clicca qua
Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni meteo televisive clicca qua
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*