METEO al 14 Novembre fra ESTREMI di MALTEMPO e temperatura



POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 14 NOVEMBRE
Le situazioni meteo si manterranno estremamente variabili per tutta la seconda settimana di Novembre. I fronti dell’Oceano Atlantico continueranno a irrompere sull’Europa e non mancheranno affondi sul Mediterraneo, dunque anche su le nostre aree.

Qua potrebbero instaurarsi, ancora, contrasti termici fra masse d’aria di diversa natura e questo andrebbe a facilitare la genesi di vortici ciclonici aggiuntivi con prospettive perturbate ancor più importanti. Attenzione tuttavia, perché ne i modelli numerici di previsione s’intravedono probabili importanti modificazioni e ora andremo a descriverle.

PAROLA D’ORDINE MALTEMPO
Anzitutto dobbiamo dirvi che continuerà a piovere. Ovviamente non tutti le giornate, questo è ovvio, ma se abbiamo realmente a che fare con perturbazioni foltissime o addirittura con depressioni mediterranee dovremo mettere in preventivo ulteriori abbondanti precipitazioni. Per quel che concerne le temperature le proiezioni termiche più accreditati continuano a mostrarci valori maggiori a le medie di riferimento un po’ dappertutto, pur chiaramente con tutte le differenze del caso.

Ma allora cos’è che cambierà? A quanto pare il posizionamento dell’Alta Pressione, che successivamente aver lasciato l’Europa tornerà su i suoi passi posizionandosi probabilmente su i versanti occidentali. Da qua potrebbe intraprendere due strade: la prima, spingersi a nord, la seconda, espandersi verso est. Ovviamente a seconda dell’una o dell’altra opzione cambieranno le prospettive meteo climatiche.

IPOTESI PER L’ITALIA
Qualora dovesse spingere verso nord è evidente che l’aria fredda del Circolo Polare Dell’artico avrebbe tutto lo campo basilare per irrompere a medie latitudini. Potrebbe espandersi sin sul Mediterraneo, dando luogo a i primi veri freddi invernali. Ma se scegliesse di estendersi in direzione est vi facciamo vedere che lo circostanza cambierebbe totalmente, a quel punto potrebbero subentrare giornate di bel tempo con stabilità atmosferica – probabilmente comparirebbero le prime importanti nebbie stagionali – e tempo gradevole.

IN CONCLUSIONE
Stiamo parlando di novità importanti, ricordiamoci che stiamo andando incontro a la stagione invernale che a livello meteorologico esordirà il 1° di dicembre. Non ci sarà da stupirsi, pertanto, se dovessero comparire anche i primi freddi.

LINK veloce a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*