METEO al 25 Settembre: Alta Pressione africana insidiata da cicloni Foltissimi


immagine 1 articolo 52725

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 25 SETTEMBRE
Le proiezioni meteo climatica per l’ultima decade di settembre continuano a mostrarci ribaltoni uno dietro l’altro.

I modelli numerici di previsione stanno cercando di trovare la quadra del cerchio, dobbiamo dire che l’accordo ancora non è trovato è in tal senso stilare un trend che possa rivelarsi affidabile non è affatto facile. La nostra idea è che possano continuare a verificarsi estremi per certi versi chiari, con avvezzioni di caldo alternate a fulmini inglesi l’aria fresca capaci di generare le prime burrasche autunnali.
CONTINUERA’ A FAR CALDO
L’elemento sul quale appare esserci una maggiore concordanza è sicuramente quello delle temperature, difatti le previsioni per l’ultima decade di settembre (che ricordiamo accoglierà ufficialmente l’autunno astronomico) suggeriscono temperature costantemente al di sovra delle medie stagionali.

Queste anomalie sarebbero causate dalla persistenza di un grosso promontorio di alta pressione nord africano costantemente arroccato sul Mediterraneo centro occidentale. È evidente pertanto che le masse d’aria caldo umida potrebbero continuare ad affluire verso il nostro paese, incentivando anomalie termiche positive che come detto potrebbero attestarsi intorno a i 3-4°C.
OCCHIO ALLE SORPRESE
Ovviamente non possiamo escludere che i fronti dell’atlantico, sempre più forte verso l’Europa del nord e a tratti su i versanti centro occidentale del vecchio continente, possono riuscire a sfondare sul Mediterraneo smantellando così l’alta pressione, ma anche qualora non dovesse verificarsi un cedimento strutturale potenziali inserimenti d’aria fresca andrebbero a destabilizzare ancor più violentemente l’atmosfera con il rischio che possano generarsi insidiosi vortici di bassa pressione e dunque severa ondata di brutto tempo.

In tal senso certi centri di calcolo numerici continuano a ipotizzare dei cedimenti anticicloni, o tuttavia de gli indebolimento, giusto su i versanti occidentali e dunque in direzione de la penisola iberica. Qualora dovessimo assistere a all’arrivo di sistemi annuvolati perturbati da quella direzione i contrasti termici con le ancora calde acque del Mediterraneo porterebbero nubifragi acquazzoni di una certa violenza e precipitazioni particolarmente abbondanti in molteplici zone d’Italia.

IN CONCLUSIONE
Stiamo parlando di circostanze che vanno a confermare, ancora ancora, le proiezioni mensili che a suo tempo suggerivano un mese di settembre segnato da estremi meteo climatici importanti e maggiormente da caldo e piogge maggiori a le medie del periodo. È questo che si sta puntualmente verificando.
LINK pronto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo del globo clicca qua

Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo dell’italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*