METEO al 26 Novembre: arriva il freddo dalla RUSSIA. Probabile NEVE


immagine 1 articolo 54021

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 26 NOVEMBRE
Si prospetta una svolta meteo climatica eclatante. I modelli esatti di previsione sono concordi nell’individuare una grande irruzione d’aria fredda proveniente direttamente dalla Russia e i cui effetti potrebbero estendersi verso l’Italia.

Si tratterebbe di un’evoluzione eclatante, anche in virtù del fatto che si arriverà da un periodo di Alta Pressione e di temperature nettamente maggiori a le medie stagionali.

Ma non solo, il Mare Mediterraneo, continua ad essere più caldo de la sua media. Le temperature in ampie regioni d’Italia, come al Nord, sono maggiori a la norma da settimane anche di 7-8°C. Siamo in ondata di caldo, quandanche non ci rendiamo conto come se fosse Estate grondando di sudore anche stando fermi.

Siamo a metà novembre e quasi non ci siamo accorti.

L’ALTA PRESSIONE
Dobbiamo necessariamente cominciare dall’Alta Pressione e se ci seguite con costanza saprete che abbiamo già parlato del probabile isolamento di un potente blocco anticiclonico su la Scandinavia. Blocco che si formerebbe grazie all’apporto d’aria calda in direzione nord, ovviamente per mano di quello medesimo promontorio anticiclonico nord africano che ci consegnerà nelle mani dell’Estate di San Martino.

Estate di San Martino atipica, che si realizza nel corso di una forte anomalia climatica, e che determina un incremento de la differenza di temperature dalla media del periodo. In conclusione, viviamo un periodo di anomalie del tempo a catena, una sorta di meteo estremo.

Ma torniamo all’Alta Pressione: una assetto altopressoria nella posto menzionata prima potrebbe essere preludio a importanti avvezzioni d’aria fredda dai quadranti orientali ed è questo che puntualmente accadrà. I dubbi sull’evoluzione ci sono, ma sono si sono ridotti.

Un elemento d’incertezza è rappresentato dall’diffusione dell’irruzione, in realtà non è certo che possa spingersi, con moto retrogrado, sin sull’Italia. La genesi di questi episodi meteo sono molto complessi.

TEMPERATURE IN BRUSCO CALO
Osservando le proiezioni termiche dell’ultima settimana di Novembre la risposta è sì, ci riuscirà. Dovrebbe coinvolgerci più o meno direttamente, questo poi lo vedremo. Quel che è certo è che registreremo un vero e giusto crollo delle temperature, eclatante perché passeremo da anomalie termiche positive pronunciate ad anomalie altrettanto animati ma di segno opposto. In conclusione, farà freddo.

IN CONCLUSIONE
E’ un autunno che non smette di stupirci, un Autunno che continua la sua strada de gli eccessi e successivamente averci fatto riassaporare un po’ “d’Estate” ci farà piombare direttamente in Inverno. Attenzione perché certe dinamiche sembrano propendere per un dicembre letteralmente scoppiettante, un dicembre marcatamente invernale specialmente sul finire del mese e dell’anno.
LINK pronto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni del tempo globali seleziona qui

Per le previsioni del tempo d’Europa seleziona qui

Per le previsioni del tempo in Italia seleziona qui

Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui

Per le previsioni del tempo in TV seleziona qui

Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui

Per l’quota de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*