METEO Alta Pressione, la Valle Del Po d’Inverno si congela



Il tempo settimanale sarà favorevole per la formazione del strato freddo in Pianura Del Po, grazie all’alta pressione in arrivo. Non sarà un tassello fisso, ma sarà piuttosto dinamico e avrà i suoi massimi a Ovest del Paese. Non ci saranno dunque occasioni per un strato freddo prolungato, anzi, saranno probabili locali eventi favonici limitati a i fondivalle.

Abbiamo anomalie termiche in quota, ma questo non deve trarre inganno. Prima di tutto perché si tratta di un alta pressione dinamico e di breve persistenza, secondo nel corso di l’inverno non vale sempre l’equazione alta pressione = piacevole.

Per intenderci, l’aria fredda stazionerà ne i bassi strati dell’atmosfera, e manterrà in tutta la Valle Del Po, temperature rigide, prossime a le medie del periodo.

Con il raffreddamento dell’aria si ottiene la condensazione del vapore acqueo che poi da origine a foschie e nebbie, ed vi facciamo vedere che il periodo di Alta Pressione, per il Nord Italia, non è affatto una buona occasione per avere bel tempo e sole, ma anche tempo piacevole, ma anzi, in passato situazioni conforme portarono anche giornate di gelo, ovvero un simile raffreddamento dell’aria che vede valori termici massimi fra 0°C e sotto gli 0°C.

In fin dei conti, se abitate in Pianura Del Po ed i bollettini meteo invernali annunciano bel tempo, il rischio di avere foschie e nebbie è assai elevato, così anche tempo rigido.

Ma se da un opinione delle temperature in quota l’inverno entra in crisi, è anche vero che la persistenza di questa fase meteo sarà piuttosto breve.

Una curiosità, con il cambio di movimentazione atmosferica, magari con il transito di aria fredda, in Valle Del Po la temperatura in una prima fase potrebbe persino aumentare, il cielo cupo e grigio potrebbe lasciare campo a brevi aperture.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*