Meteo > APRILE, BRUTTE NOTIZIE. Tanta PIOGGIA con i CICLONI dal NORD EUROPA verso l’ITALIA. Ecco le PREVISIONI

Meteo > APRILE, BRUTTE NOTIZIE. Tanta PIOGGIA con i CICLONI dal NORD EUROPA verso l’ITALIA. Ecco le PREVISIONI

Aprile: secondo le ultime previsioni ufficiali tornano le piogge sull'Italia Aprile: secondo le ultime previsioni ufficiali tornano le piogge sull’Italia La Primavera astronomica ha da poco preso il via e dalle ultime PREVISIONI ufficiali sembrerebbe proprio che nelle prossime settimane le condizioni meteo siano destinate a cambiare verso un periodo decisamente più movimentato con TANTA PIOGGIA e CICLONI dal Nord Europa. BRUTTE NOTIZIE insomma in vista anche delle prossime festività di PASQUA ed dei ponti festivi che potrebbero essere condizionati dal tempo capriccioso tipico di questa stagione.

Già dai primi giorni di Aprile lo scenario a livello atmosferico muterà sensibilmente, in quanto l’anticiclone ora presente sull’Italia sarà decisamente meno invasivo rispetto agli ultimi mesi di Febbraio e Marzo in cui abbiamo assistito a deficit di precipitazioni piuttosto rilevanti con ripercussioni anche sulle attività agricole. Dando uno sguardo a livello europeo possiamo vedere come il flusso instabile e perturbato legato alla Depressione Islandese prenderà vigore nella prima parte del mese inviando una serie di CICLONI sull’Italia. Mancano ancora diversi giorni per capire quali saranno le zone maggiormente a rischio, tutto dipenderà infatti da dove si formeranno i minimi depressionari e la traiettoria che prenderanno le perturbazioni. Al momento sono due le ipotesi principali. La prima vedrebbe una vasta area di bassa pressione che dall’Oceano Atlantico investirebbe dapprima la penisola iberica e poi anche la Francia e l’Italia. Nel suo incedere il vortice richiamerebbe umide ed instabili correnti sudoccidentali che fornirebbero il carburante aggiuntivo per avere prolungate fasi di maltempo con rovesci intensi. La seconda invece riguarda la possibilità di avere un ingresso più irruento di correnti in arrivo dal Polo Nord. Date le temperature ormai calde al suolo si verrebbero a creare contrasti tra masse d’aria completamente diverse con la formazione e lo sviluppo di imponenti celle temporalesche. Esattamente come avviene in Estate quando dopo una mattinata soleggiata e calda durante le ore pomeridiane cumuli minacciosi iniziano ad oscurare il cielo con la possibilità di avere temporali a tratti anche molto intensi con grandinate.

Questo in sintesi il quadro generale che ci aspetta per il mese di Aprile dove molto probabilmente torneranno le grandi piogge sul nostro Paese. Detto questo non mancheranno di certo fasi soleggiate e calde (previste temperature sopra le medie, ECMWF) in un continuo ribaltamento delle condizioni meteo.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Aprile: secondo le ultime previsioni ufficiali tornano le piogge sull'Italia Aprile: secondo le ultime previsioni ufficiali tornano le piogge sull’Italia La Primavera astronomica ha da poco preso il via e dalle ultime PREVISIONI ufficiali sembrerebbe proprio che nelle prossime settimane le condizioni meteo siano destinate a cambiare verso un periodo decisamente più movimentato con TANTA PIOGGIA e CICLONI dal Nord Europa. BRUTTE NOTIZIE insomma in vista anche delle prossime festività di PASQUA ed dei ponti festivi che potrebbero essere condizionati dal tempo capriccioso tipico di questa stagione.

Già dai primi giorni di Aprile lo scenario a livello atmosferico muterà sensibilmente, in quanto l’anticiclone ora presente sull’Italia sarà decisamente meno invasivo rispetto agli ultimi mesi di Febbraio e Marzo in cui abbiamo assistito a deficit di precipitazioni piuttosto rilevanti con ripercussioni anche sulle attività agricole. Dando uno sguardo a livello europeo possiamo vedere come il flusso instabile e perturbato legato alla Depressione Islandese prenderà vigore nella prima parte del mese inviando una serie di CICLONI sull’Italia. Mancano ancora diversi giorni per capire quali saranno le zone maggiormente a rischio, tutto dipenderà infatti da dove si formeranno i minimi depressionari e la traiettoria che prenderanno le perturbazioni. Al momento sono due le ipotesi principali. La prima vedrebbe una vasta area di bassa pressione che dall’Oceano Atlantico investirebbe dapprima la penisola iberica e poi anche la Francia e l’Italia. Nel suo incedere il vortice richiamerebbe umide ed instabili correnti sudoccidentali che fornirebbero il carburante aggiuntivo per avere prolungate fasi di maltempo con rovesci intensi. La seconda invece riguarda la possibilità di avere un ingresso più irruento di correnti in arrivo dal Polo Nord. Date le temperature ormai calde al suolo si verrebbero a creare contrasti tra masse d’aria completamente diverse con la formazione e lo sviluppo di imponenti celle temporalesche. Esattamente come avviene in Estate quando dopo una mattinata soleggiata e calda durante le ore pomeridiane cumuli minacciosi iniziano ad oscurare il cielo con la possibilità di avere temporali a tratti anche molto intensi con grandinate.

Questo in sintesi il quadro generale che ci aspetta per il mese di Aprile dove molto probabilmente torneranno le grandi piogge sul nostro Paese. Detto questo non mancheranno di certo fasi soleggiate e calde (previste temperature sopra le medie, ECMWF) in un continuo ribaltamento delle condizioni meteo.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO nazionali confronto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del mondo clicca qua
Per le previsioni del tempo europee seleziona qui
Per le previsioni meteo italiane clicca qua
Per le previsioni meteo della tua regione seleziona qui
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qui
Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questi mappe sono piuttosto tecnologici e quindi generalmente impegnato a probabilmente il più esperto.

Modelli sono inizializzati applicando i dati osservati.

La tecnologia che studia i molti fattori che condizionano le relazioni tra le varie fattori, la loro influenza sull’ambiente fisico e biologico e le variazioni che intraprendere in relazione alle condizioni geografiche. In meteorologia, i seguenti sono più noti.

Uno di questi fronti parte dall’isola per raggiungere le coste atlantiche del Portogallo, dove esiste una vasta area anticiclonica di grandi dimensioni.

Nord : Nuvole e piogge in transito da ovest a est soprattutto dal pomeriggio. Neve dal 1700-2000m. Miglioramento serale nel nord-ovest.

Dopodomani Giovedì 16 Dicembre

Fra tre giorni Sabato 25 Luglio Nord : Nuvole che si innalzano nel nord-ovest con un fenomeno debole nella notte , nevoso nelle Alpi a partire da 1500m, per lo più buono altrove. Temperature in slight declino, massime tra 14 e 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*